A- A+
Cronache
Il Foglio vs. M5s: "Hanno cambiato il programma". Replica: "Solo falsità"

M5S SMENTISCE IL FOGLIO

"Su questa storia dei programmi del Movimento 5 Stelle siamo costretti a smentire "il Foglio", perché la vera truffa è proprio l'articolo che oggi ci accusa di aver modificato i punti programmatici subito dopo il voto delle elezioni politiche". È quanto si legge in un post del M5S di risposta a un articolo che accusa i pentastellati di aver modificato il programma elettorale dopo il 4 marzo, in particolare sulla politica estera e sulla posizione in merito alla Nato. "Andiamo per ordine - prosegue il post . "Il Foglio" scrive che 'fino al 2 febbraio sul sito del M5S c'era un programma, il 7 marzo - tre giorni dopo le elezioni - ce n'era un altro'. Falso. Il programma definitivo è stato pubblicato il 21 febbraio 2018, dopo un'ultima revisione dedicata all'impostazione grafica". Pubblicando anche i link alle pagine del sito dedicate ai temi elettorali, i Cinquestelle spiegano: "I punti votati dai cittadini sono gli stessi inseriti nel programma. Le versioni precedenti a quelle definitive, pubblicate il 21 febbraio 2018, erano chiaramente versioni provvisorie, sviluppate all'interno di gruppi di lavoro ad aprile dello scorso anno e che poi sono state oggetto di ulteriori modifiche, accogliendo proposte e istanze, fino alla stesura definitiva".

Il Foglio - M5s, Di Maio cambia in segreto il programma

"Il primo programma votato dagli elettori". Il Movimento 5 Stelle ha sempre fatto un vanto del proprio programma fatto votare dagli iscritti. Così è stato anche in occasione delle elezioni del 4 marzo, alle quali il M5s si è infatti presentato con un programma votato dai suoi iscritti sul sito dei pentastellati. Peccato, però, che quel programma dopo le elezioni sia stato cambiato in gran segreto. Almeno secondo quanto riporta il Foglio, secondo il quale Luigi Di Maio o comunque un esponente di spicco del M5s avrebbe sostituito il vecchio programma concertato con gli elettori M5s con un nuovo programma non votato da nessuno.

Le differenze tra il vecchio e il nuovo programma del M5s

Secondo il Foglio, la versione del programma elettorale attualmente disponibile sul sito del movimento è completamente diversa da quella che c’era a febbraio. I pdf del programma votato online sarebbero stati sostituiti da pdf diversi, a cui ne sarebbero stati aggiunti quattro su temi mai proposti su Rousseau, vale a dire Smart nation, Sport, Editoria, Unione europea. Secondo il Foglio sarebbero state modificate parti sostanziali del programma. Per esempio sul programma Esteri, che da un'impostazione filo Russia e anti atlantica è invece diventato filo Nato, con il taglio delle critiche a euro e Ue.

Via le critiche alla Nato

Sul programma di febbraio si arrivava a parlare di "una discordanza tra l'interesse della sicurezza nazionale italiana con le strategie messe in atto dalla Nato" e si proponeva "un disimpegno da tutte le missioni militari della Nato in aperto contrasto con la Costituzione". Tutti passaggi eliminati: nel programma modificato, secondo il Foglio, dopo le elezioni si parla invece di una molto soft "esigenza di aprire un tavolo di confronto in seno alla Nato". E se prima, in riferimento la Siria, si addossavano le colpe ai "nostri governi" che "hanno distrutto intere popolazioni come quella siriana, seguendo l'interventismo occidentale della Nato" ora invece si dà la colpa ai paesi arabi che hanno "un sistema di governo a dir poco inadeguato con gli standard universali".

Cambiata la versione su euro e sindacati

Sull'euro si è passato invece da "la situazione italiana nella zona euro è insostenibile. Siamo succubi della moneta unica" a "questo non significa abbandonare perentoriamente la moneta unica". Nel programma Banche sarebbero invece inserite proposte mai votate, mentre dal programma Lavoro sarebbe statoi rimosso il capitolo sui "sindacati senza privilegi".

Tags:
m5sdi maioprogramma m5sprogramma di maio

in vetrina
Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.