A- A+
Cronache
Ilva, comincia l’era ArcelorMittal: ma è subito polemica sulle assunzioni

Ilva, nasce ArcelorMittal Italia

Debutta anche sui social, su Facebook e su Twitter, ArcelorMittal Italia che da oggi ha formalmente assunto la gestione di Ilva dall'amministrazione straordinaria e degli stabilimenti siderurgici che vi fanno capo, tra cui quello di Taranto, il piu' grande d'Europa. "Il nostro viaggio comincia oggi, insieme" si legge in un post di benvenuto sul nuovo sito da parte di Matthieu Jehl, amministratore delegato di ArcelorMittal Italia. Tra le sezioni ve ne e' una che si chiama "Il nostro manifesto" e riguarda gli impegni di ArcelorMittal Italia. "E' un grande piacere per me darvi il benvenuto - dice Jehl in un video postato sul sito riepilogando le tappe -. Abbiamo tre obiettivi principali: rendere i nostri siti ancora piu' sicuri, realizzare tutti i nostri impegni per la protezione dell'ambiente e fare di ArcelorMittal una realta' produttiva solida e sostenibile nel lungo termine con la volonta' di creare benessere per i nostri collaboratori e valore per le comunita' che ospitano i nostri siti. Vogliamo essere un partner affidabile per le comunita' in cui operiamo". Per questo, aggiunge l'ad, abbiamo voluto spiegare nel "manifesto" aziendale gli impegni presi e i risultati da raggiungere. "L'acciaio ha un ruolo fondamentale nrll'industria italiana e l'Italia e' il secondo consumatore europeo ed ha una lunga tradizione nella produzione siderurgica"dice Jehl. ArcelorMittal Italia vuole prosegue "questa tradizione". Jehl quindi annuncia: "Vogliamo essere all'avanguardia nell'innovazione tecnologica che permettera' una produzione sostenibile e responsabile da un punto di vista ambientale". Confermato l'investimento nel centro di ricerca e sviluppo, investimento definito "importante". Questo centro nascera' proprio a Taranto. "Il viaggio comincia oggi e' insieme, le sfide saranno importante ma sicuramente fonte di grandi soddisfazioni"rileva ancora Jehl.

Polemica sulle assunzioni

E da oggi scattano anche le 10700 assunzioni di ArcelorMittal Italia con la formula del distacco da Ilva in amministrazione straordinaria. La maggioranza delle assunzioni e' a Taranto: 8200. Infine, circa le polemiche e le proteste sorte sui criteri di selezione del personale da parte di ArcelorMittal Italia, l'azienda vedra' il 5 novembre i sindacati a Taranto mentre il Mise ha convocato un vertice per l'8 novembre. ArcelorMittal Italia ha gia' anticipato ai sindacati la propria volonta' di intervenire laddove siano stati riscontrati oggettivi errori nei criteri di selezione del personale. ''Parte malissimo il primo giorno della gestione targata ArcelorMittal nello stabilimento dell'Ilva di Taranto. Registriamo infatti gravissime violazioni dell'importante accordo sottoscritto il 6 settembre scorso nei confronti dei lavoratori che attualmente si collocano in cassa integrazione nell'amministrazione straordinaria''. E' quanto sottolinea il segretario generale della Uilm, Rocco Palombella, commentando questa giornata che doveva sancire un passaggio storico per il colosso siderurgico e mettere fine alle tensioni dei lunghi anni di commissariamento, ma che sta generando malumori nei lavoratori. ''Dopo l'accordo del 6 settembre non è stato fatto alcun confronto con le Rsu per l'applicazione corretta dello stesso sugli organici e sui criteri di selezione - continua Palombella - e aver collocato in cassa integrazione il maggior numero dei lavoratori delle Manutenzioni è stata una scelta grave e sbagliata, perché questi lavoratori sono indispensabili per il funzionamento degli impianti''. 

Commenti
    Tags:
    ilvaarcelormittal
    in evidenza
    Italia vola a Euro 2020 col 'record' Mancini: "Ora altre notti magiche"

    Sport

    Italia vola a Euro 2020 col 'record'
    Mancini: "Ora altre notti magiche"

    i più visti
    in vetrina
    GWYNETH PALTROW TOPLESS CONTRO LE MOLESTIE! Le foto delle Vip

    GWYNETH PALTROW TOPLESS CONTRO LE MOLESTIE! Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Sunderland, inizia la produzione della Nissan Juke

    Sunderland, inizia la produzione della Nissan Juke


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.