Immigrati e scafisti, le intercettazioni. "Picchiali, è per il loro bene"

Sette persone sono state fermate dagli uomini della Squadra Mobile di Palermo e Agrigento con l'accusa di essere gli organizzatori dei viaggi della speranza per migliaia di immigrati verso l'Italia. Sarebbero loro i responsabili del naufragio avvenuto lo scordso 3 ottobre a Lampedusa.

Nel video della Polizia di Stato le intercettazioni telefoniche che hanno portato all'identificazione di una banda di eritrei, etiopi e sudanesi che favoriva in contatto con una "cellula italiana" l'immigrazione illegale di centinaia di connazionali.

Nelle conversazioni particolari agghiaccianti. Si fa riferimento a "il somalo" che "li torturava e violentava le donne". Poi un "consiglio" inquietante: "A Mezrea le persone vanno picchiate e consigliate. Ti assicuro che non gli fa male perché tu lo fai per il loro bene". Colpa degli scafisti la tragedia del 3 ottobre? Macchè, ecco come si giustificano: "La colpa è loro perché sono voluti partire in tanti".


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

In Vetrina

Federica Pellegrini in passerella: sexy bikini. Foto. E Magnini...

In evidenza

Moda: dalla gonna a tubino a... Le 5 tendenze dalle sfilate

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it