A- A+
Cronache
In crociera alla scoperta delle bellezze del Mediterraneo
Foto di Carla Pagliai

La crociera è un’esperienza di viaggio unica e indimenticabile, diversa da tutte le altre. Il successo per le vacanze in navigazione è inarrestabile. Oggi attira ogni fascia di età e, al contrario di altre forme di turismo, è in continua ascesa, non conosce crisi. La crociera dà la possibilità di interfacciarsi con decine di culture differenti durante tutta la navigazione. Sulle navi “Msc” si può vivere l’esperienza del viaggio alla scoperta del mondo assieme a persone di tante nazionalità diverse, un vero e proprio universo multiculturale. Città galleggianti che possono trasportare fino a circa 6 mila persone. Il Mediterraneo sta assumendo sempre più la dimensione dell’ombelico del mondo delle crociere.  Ho quindi scelto la “Crociera Mediterraneo occidentale”, otto giorni su una nave mozzafiato: “Msc Divina”. La partenza è da Civitavecchia (ma ci si può imbarcare da ogni città dell’itinerario) per raggiungere Palermo, Cagliari, Palma di Maiorca, Valencia, Marsiglia, Genova e il rientro a Civitavecchia. Sulle navi “Msc”, l’italianità si respira e si tocca in ogni angolo. Di ottima qualità la cucina attenta anche ai menu regionali (lo chef Carlo Cracco è uno dei testimonial della linea food), ristoranti a bordo per tutte le tasche e tutti i palati (dalla pizzeria alla steak house con carni pregiate fino a quelli gourmet), equipaggio accogliente e sempre con il sorriso (sono circa 1.400 persone), cabine confortevoli e linde, servizi comuni immacolati, intrattenimento di ottimo livello, centro benessere da hotel 5 stelle lusso. Nonostante sulla nave ci siano altre migliaia di persone, non si viene trattati come un numero e la sensazione è quella di stare a casa propria.

Sulla nave ognuno può vivere la vacanza che preferisce

Qui ognuno può vivere la vacanza che preferisce: può andare in discoteca o nella cigar room, a vedere uno spettacolo in teatro (ospita 1.600 persone), recarsi in palestra dotata di macchinari Technogym modernissimi, nuotare nelle tante piscine, oziare sul solarium, scegliere il ristorante tematico che si preferisce, giocare al casinò, scendere per fare le escursioni, lasciarsi coccolare con una ampia selezione di trattamenti di salute e bellezza rivitalizzanti come l’aromaterapia e i massaggi balinesi.

Il crocierista di una volta non esiste più. Oggi si parla di vacanziere, come sottolinea Leonardo Massa, country manager Italia di “Msc Crociere”, figura di spicco del panorama crocieristico nazionale, vale a dire di persone che amano viaggiare e investire una parte del proprio reddito in una vacanza e che sono curiose di scoprire nuove destinazioni. “Msc Divina”, ispirata a Sophia Loren, possiede l’eleganza, la bellezza, la vitalità e il glamour della diva, unite a modernità e innovazione tecnologica nel pieno rispetto dell’ambiente. Spettacolare, caratterizzata da stile, lusso e cura per i dettagli, “Msc Divina” vanta una piazza in vera pietra, un casinò veneziano, il Pantheon e un teatro in stile Broadway. Dall’elegante scala tempestata di cristalli Swarovski fino alla piscina che sembra riversarsi direttamente in mare, la nave ha un fascino impareggiabile. Il relax è assicurato da un’infinità di massaggi professionali e trattamenti benessere nell’imperdibile Msc Aurea SPA, oltre alla sauna, il bagno turco e al solarium Top 18, riservato agli adulti con una meravigliosa vista sul mare.

L’esclusivo Msc Yacht Club

Ma “Divina” ha anche una nave nella nave. L’esclusivo Msc Yacht Club, con il servizio maggiordomo, sale, lido e ristorante riservati, opere d’arte originali e la Royal suite Sophia Loren. Progettata con i preziosi consigli della diva, questa suite unica è corredata da meravigliose foto che ritraggono l’attrice premio Oscar nelle sue interpretazioni più famose. Non manca una riproduzione del suo camerino. All’interno di Msc Yacht Club si può vivere il lusso di un club esclusivo con la libertà di accedere alla miriade di attività ricreative e di intrattenimento di una nave da crociera. Tutte le suite sono arredate in modo lussuoso e sono situate nei ponti superiori della nave, c’è un servizio esclusivo con maggiordomo dedicato 24 ore al giorno e concierge dedicata. I pranzi e le cene sono all-inclusive serviti all’orario che si preferisce al ristorante gourmet privato. Anche le bevande sono illimitate nelle aree Msc Yacht Club o dal proprio mini-bar. L’accesso esclusivo al solarium “Sun deck” (con piscina, idromassaggio e bar) e “Top sail lounge” nonché l’accesso gratuito alla Thermal suite nella Msc Aurea SPA sono solo alcuni dei tanti privilegi riservati. Msc Yacht Club, quindi, è ideale per chi cerca esclusività e privacy con tanti privilegi. Di notte si naviga e la mattina ci si trova in una città o Paese diverso. Imperdibili le escursioni proposte da “Msc” con guide preparate e appassionate. Sulla nave si possono scegliere cabine con balcone, super family, vista mare o interne.

Esperienze gastronomiche straordinarie: dalla cucina gourmet alla pizzeria, dai piatti regionali al sushi fino alla steak house con carni pregiate

“Msc Crociere” è famosa nel mondo per la qualità della propria cucina. Su “Msc Divina” gli amanti della carne di alta qualità cucinata in modo sapiente possono gustarla nella steak house in stile americano “Butcher’s cut”. Prelibatezze selezionate provenienti da tutto il mondo, accompagnate da una selezione di vini e cocktail degni di nota. Il raffinato ristorante “Le Muse” propone piatti di altissimo livello: il risotto al tartufo e la coda di aragosta sono paradisiaci. Gli appassionati di sushi resteranno estasiati dal “Galaxy Kaito”, classificato dalla guida Berlitz come “il miglior sushi in mare”. Il locale propone autentica cucina asiatica preparata sul posto con gli ingredienti più freschi e di altissima qualità. Le selezioni dello chef dell’elegante ristorante “Villa Rossa”, invece, includono specialità regionali mediterranee e piatti classici americani.

Si può mangiare per 20 ore al giorno

Gustose e varie anche le pietanze dei ristoranti a buffet: si può mangiare in qualunque momento della giornata, 20 ore al giorno, dalla prima colazione fino allo spuntino di mezzanotte. Offrono l’opportunità di vivere una straordinaria esperienza gastronomica ispirata ai sapori della cucina mediterranea, internazionale e quella dei Paesi visitati. Grazie alla “cucina a vista”, si possono seguire gli chef impegnati a fare pasta, pizza, pane e dessert. Il servizio ristorazione “tutto compreso” comprende 13 diversi “corner” e “punti di ristoro”, tra cui l’angolo carni alla brace, il kids corner con menu dedicato, l’area take-away con il meglio della cucina fast food, l’angolo dessert, l’area pasta, l’angolo pane, quello della specialità del giorno, l’angolo benessere, quello della frutta e tanti altri. Tutto con una vista mozzafiato sul mare aperto.

Palermo

La “Crociera Mediterraneo occidentale” con “Msc Divina” raggiunge Palermo come prima tappa. Una delle escursioni organizzate da “Msc” prevede un giro panoramico di mezza giornata (4 ore). Dal Monte Pellegrino, un promontorio di 606 metri che Goethe definì il più bello del mondo, si ammirano i panorami favolosi della città. Quindi è la volta del Parco della Favorita, istituito alla fine del XVIII secolo, del pittoresco villaggio di Mondello, del Palazzo cinese del tardo XVIII secolo e si prosegue per il nuovo mercato di San Lorenzo ricco di prodotti tipici siciliani. L’itinerario prevede altri luoghi storici di Palermo, come viale della Libertà, piazza Politeama e il teatro Politeama, il teatro Massimo, la chiesa di San Giovanni degli Eremiti e il Palazzo dei Normanni, la residenza reale più antica d'Europa. L’escursione si conclude alla Cattedrale di Palermo, risalente al tardo XII secolo e poi arricchito di diversi stili architettonici.

Cagliari

Dopo una notte di navigazione cullati dal mare e dopo un’abbondante e varia colazione si arriva a Cagliari. Ho deciso di visitare la città con un amico del posto, Carlo Lisci Garau, dottore di ricerca in Medicina molecolare e specialista in Scienza dell’alimentazione e nutrizione umana. Adagiata su sette colli, dall’alto della fortezza la vista è spettacolare. I quartieri del centro storico sono quattro. Il quartiere medievale di Castello, con le sue bianche mura e le alte torri, si trova nel punto più alto ed è collegato a quello di Villanova tramite il bastione di Saint Remy. In basso c’è la Marina, l’antico quartiere dei pescatori che oggi rappresenta il cuore pulsante della città. Quindi c’è lo storico quartiere di Stampace. Da visitare la cattedrale di Santa Maria in stile gotico pisano, il Santuario di Bonaria (pregevole esempio di architettura gotico-catalana), la torre di San Pancrazio, la cittadella dei musei in cui si trovano, tra gli altri, il museo archeologico e la pinacoteca nazionale. Nel quartiere di Stampace, invece, è da vedere la chiesa di Sant’Efisio. La nave riparte nel pomeriggio alla volta della meravigliosa Palma di Maiorca, regina delle Baleari.

Palma di Maiorca

Con un’escursione di 4 ore organizzata da “Msc” si visitano le principali bellezze della città. Si parte dal Castello Bellver, storica fortezza gotica per poi arrivare al quartiere del Barrio Gótico dove si visitano gli interni della Cattedrale gotica risalente al XIII secolo e costruita sulle fondamenta di un'antica moschea. La struttura si riflette sul mare. portata avanti fin dal XIX secolo. Il Palazzo reale dell’Almudaina era, invece, sede del regno indipendente di Maiorca. Una tradizione dell'isola di Maiorca riguarda la produzione di perle sintetiche. Imperdibile una passeggiata tra le vie del centro storico. Si saluta Palma di Maiorca verso mezzanotte per consentire, a coloro che lo desiderano, di cenare nella suggestiva città.

Valencia

È famosa soprattutto per l’importante centro storico con oltre 2 mila anni di storia e per la Città delle arti e delle scienze. Quest’ultima è caratterizzata dall'architettura modernista di Santiago Calatrava.  L’hemisfèric, il museo delle Scienze Príncipe Felipe, l’Umbracle, l’Oceanogràfic, il Palau de les arts, l’Ágora e il ponte dell’Assut d’Or sono i sette edifici monumentali che costituiscono la Città delle arti e delle scienze. Impossibile restare indifferenti. Un’altra grande attrazione è l’Oceanografico che, con oltre 45 mila esemplari di oltre 500 specie, è il più grande acquario d’Europa. La città vanta anche 34 musei per tutti i gusti: dalla seconda galleria d’arte più grande della Spagna al museo delle belle arti, dall'arte moderna dell’Ivam al museo nazionale di Ceramica. Si lascia la Spagna e si naviga verso la Francia per sbarcare il giorno dopo a Marsiglia.

Marsiglia

Tra le tante escursioni proposte da “Msc” ho scelto il fascino di Arles, nel cuore della Provenza, città amata dagli antichi romani e da Van Gogh. Situata nella regione della Camargue, nel Sud della Francia, la città fu la principale colonia romana dell’antica provincia della Gallia Narbonese e i monumenti risalenti all'epoca romana e in stile romanico sono stati dichiarati patrimonio dell’umanità dell’Unesco nel 1981. Il grande pittore olandese post-impressionista Vincent Van Gogh visse ad Arles per un anno, tra il 1888 e il 1889, periodo durante il quale lavorò a oltre 300 opere tra tele e disegni. Immancabile una foto ricordo davanti al Cafè Van Gogh o Cafè la Nuit nella place de Forum. Il locale era frequentato dal pittore che lo raffigurò anche in un suo celebre dipinto.

Durante il tour, sempre con guide molto preparate, si ha modo di visitare le principali attrazioni di Arles come la cattedrale di Saint-Trophime, la piazza del foro che ispirò il celebre dipinto di Van Gogh e l’anfiteatro romano con 120 archi risalente al I secolo d.C. L’anfiteatro aveva una capienza di oltre 20 mila spettatori e fu costruito come luogo di intrattenimento per le masse che qui assistevano a corse di carri o lotte tra gladiatori che si lanciavano in sanguinosi combattimenti a mani nude. Si ha poi tempo a disposizione per andare alla scoperta della città prima di fare ritorno alla nave.

Ultima tappa, prima del rientro a Civitavecchia, è Genova. “Msc” propone anche un’escursione alle Cinque Terre. In soli otto giorni “Msc Divina” dà la possibilità di visitare le bellezze di tante città di ben tre nazioni. Si torna a casa arricchiti di tante esperienze fatte in poco tempo, con il mare nel cuore.

Dove parcheggiare a Civitavecchia

Un comodissimo ed economico parcheggio a Civitavecchia per auto, moto o camper, con servizio 24 ore al giorno, custodito e assicurato che si trova direttamente nell’area sottobordo (2 minuti a piedi dall’imbarco) è il nuovissimo LogiParking (www.logiparking.it): 35 euro a settimana con navetta inclusa.

Commenti
    Tags:
    crocieracrociera 2019crociera offerte
    in evidenza
    Cr7 piange in tv per il padre "Non ha visto chi sono diventato"

    Guarda il video dell'intervista

    Cr7 piange in tv per il padre
    "Non ha visto chi sono diventato"

    i più visti
    in vetrina
    Temptation Island Vip 2, una coppia abbandona. Temptation Island Vip 2019 News

    Temptation Island Vip 2, una coppia abbandona. Temptation Island Vip 2019 News


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Michael Lohscheller, CEO di Opel, riceve il premio “Eurostar 2019”

    Michael Lohscheller, CEO di Opel, riceve il premio “Eurostar 2019”


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.