A- A+
Cronache
Italiaonline condannata per inadempimento contrattuale

 

 

Italiaonline s.p.a. (proprietaria dei portali web Libero.itVirgilio.it),al termine di un giudizio durato circa quattro anni è stata condannata dal Tribunale di Milano a risarcire i gravi danni arrecati a Uomini e Affari s.r.l. (Editrice della testata giornalistica on line Affaritaliani.it) per inadempimento contrattuale. 

 

Con la sentenza il giudice  ha accertato che, per tutta la durata del rapporto che ha legato Uomini e Affari attraverso Affaritaliani.it. a Italiaonline quest’ultima ha posto in essere una condotta contraria al contratto e lesiva della visibilità e della diffusione del giornale Affaritaliani.it.

Nella pratica, a fronte  di una clausola negoziale che prevedeva  l’obbligo di IOL di indirizzare l’utente di Libero.it su Affaritaliani.it, l’accesso ne è stato continuativamente impedito per la presenza di una pagina “intermedia” (creata unilateralmente da IOL) in cui il contenuto della notizia era riportato senza nessun richiamo o riferimento al giornale che ne aveva curato la redazione. In questo modo – afferma il Tribunale di Milano -  è stata tolta visibilità al giornale e, nel contempo, valore alla inserzioni pubblicitarie ivi pubblicate, privando Uomini e Affari s.r.l. dei relativi ricavi, realizzati al contrario dalla sola Italiaonline.

 

Il Tribunale ha anche accertato che, contravvenendo al principio generale della buona fede contrattuale (che governa i rapporti negoziali in ogni sua fase), IOL si era parimenti avvalsa dei contributi giornalistici predisposti dalla redazione di Affaritaliani per la elaborazione di una newsletter inviata alla propria clientela senza riconoscere alcunché a Affaritaliani.it per l’attività svolta e lucrando in totale autonomia sugli incassi derivanti dalla pubblicità.

 

La sentenza emessa dal Tribunale di Milano all’esito del giudizio, nel quale Uomini e Affari è stata assistita dallo Studio Legale de Tilla (Milano), costituisce un ulteriore esempio di condanna di contraente “forte” per violazioni poste in essere a carico della parte contrattuale più debole. E stabilisce un principio giusprudenziale importante in materia di diritto d’autore.

Commenti
    Tags:
    italiaonline affaritaliani.it
    in evidenza
    Governo, nuovo murale di Tv-Boy Conte pinocchio. E SalviMaio...

    Costume

    Governo, nuovo murale di Tv-Boy
    Conte pinocchio. E SalviMaio...

    i più visti
    in vetrina
    Isola dei famosi 2019, Marco Maddaloni colpito da un lutto. Isola 2019 news

    Isola dei famosi 2019, Marco Maddaloni colpito da un lutto. Isola 2019 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Porsche svela la nuova Cayenne Coupé

    Porsche svela la nuova Cayenne Coupé


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.