A- A+
Cronache
Eclissi di luna incanta (mezza) Terra

E' stato ammirato dall'Asia occidentale alle Americhe, dall'Africa al Pacifico, lo spettacolo dell'"eclissi di superluna", che nella notte italiana ha tinto il nostro satellite di un colore rossastro. A rendere particolare questa eclissi totale, che non avveniva dal 1984 e si ripetera' soltanto nel 2033, è stato il fatto che la Luna si trovava a soli 50.000 chilometri dal perigeo, il punto meno lontano dalla Terra che tocca nella sua rotazione.

Per questo motivo il disco lunare è apparso più grande del 14% e più luminoso del 30%, tinto dall'ombra del nostro pianeta. In Italia lo spettacolo della "luna di sangue" e' stato soltanto per nottambuli: e' iniziato alle 3 del mattino e il disco rosso e' stato visibile tra le 4 e le 5. A Brooklyn, a New York, le folle hanno invaso piazze e marciapiedi cercando di immortalare l'eclissi con i loro smartphone.

Tags:
lunarossoterra
in vetrina
Neve in pianura. Neve a Milano e Torino. Confermato. Ecco quando. Meteo neve

Neve in pianura. Neve a Milano e Torino. Confermato. Ecco quando. Meteo neve

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Cesare Battisti visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Cesare Battisti visto dall'artista


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Range Rover Evoque conquista Milano

Range Rover Evoque conquista Milano


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.