A- A+
Cronache
Lambert, tv francese: "I medici hanno deciso di interrompere i trattamenti"

I medici annunciano di aver ripreso la procedura di interruzione delle terapie per Vincent lambert, paziente tetraplegico in stato vegetativo da piu' di 10 anni. Lo hanno annunciato alla famiglia i medici dell'ospedale di Reims. "Il corso della procedura di cessazione dei trattamenti", che la Corte di Cassazione aveva riaperto venerdi', "continuera' da questo giorno", ha detto scritto via email il dottor Vincent Sanchez a ciascun membro della famiglia di lambert. 

Colombo, "Inaccettabile stop idratazione e nutrizione Lambert"

 "La decisione, comunicata oggi ai familiari, del dottor Vincent Sanchez dell'ospedale CHU Sébastopol di Reims (Francia) di iniziare nuovamente il protocollo di sospensione dell'idratazione e della nutrizione del tetraplegico Vincent Lambert - attualmente ricoverato nel nosocomio d'Oltralpe in stato di "coscienza minima plus" (sindrome della "veglia non responsiva") - rappresenta un atto inaccettabile e gravissimo sul piano professionale medico, su quello del diritto internazionale e, ancor più, su quello umano". Lo sottolinea Roberto Colombo, docente della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Univerità Cattolica del Sacro Cuore (Roma) e membro ordinario della Pontificia Accademia per la Vita.

"A livello professionale - prosegue - ad ogni medico - qualunque sia la sua personale opionione, cultura, fede od orientamento sociale e politico - è chiesto di impegnarsi per guarire o riabilitare, quando ciò è possibile, il malato e, in ogni caso e circostanza, senza eccezione alcuna, a prendersi cura della vita del paziente attraverso il sostegno adeguato delle funzioni vitali essenziali per l'omeostasi del corpo, anche quando esso presenti disfunzioni che configurano un grave handicap fisico, cognitivo e relazionale. Il signor Lambert non sta morendo, non è un "malato terminale", né manifesta una sofferenza intrattabile. E' un disabile motorio e neurologico, lungodegente, che non viene sottoposto ad alcun trattamento terapeutico che possa configurarsi come "accanimento terapeutico", come hanno stabilito i colleghi medici del dottor Sanchez ascoltati in sede di perizia clinica giudiziaria.

A livello di diritto, sebbene la Cassazione francese si sia pronunciata pochi giorni fa in senso opposto alla sentenza della Corte d'Appello che aveva chiesto all'ospedale di Reims, il 20 maggio scorso, di sospendere il protocollo eutanasico già iniziato, resta tuttora aperto il ricorso presentato dai genitori di Vincent al Comitato delle Nazioni Unite per i diritti delle persone con disabilità. Per due volte il Comitato di Ginevra aveva chiesto - in base alla Convenzione internazionale sui diritti dei disabili ratificata anche dalla Francia - al Governo di questo Paese di non attuare la sospensione di idratazione e nutrizione  in attesa di un esame approfondito del caso da parte del Comitato stesso e in base agli articoli della Convenzione".

Commenti
    Tags:
    lambertlambert trattamenti
    in evidenza
    Katia disperata scoppia in lacrime Ilaria, decisione dratica. E poi...

    Bufera a Temptation Island

    Katia disperata scoppia in lacrime
    Ilaria, decisione dratica. E poi...

    i più visti
    in vetrina
    TAYLOR MEGA, topless e perizoma nero. Belen e Cecilia Rodriguez... LE FOTO DELLE VIP

    TAYLOR MEGA, topless e perizoma nero. Belen e Cecilia Rodriguez... LE FOTO DELLE VIP


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Camp Jeep 2019: edizione da record

    Camp Jeep 2019: edizione da record


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.