A- A+
Cronache
Lettera di un prete al Corriere della Sera

Oggi, il Corriere della Sera, pubblica la lettera di un prete cattolico, don Aldo Buonaiuto, della comunità Giovanni XXII.

Il prelato pensa evidentemente di stare ancora nella Roma papalina dell’Ottocento e si scaglia contro la proposta del Ministro dell’Interno Matteo Salvini di riaprire le famose “case chiuse” e cioè le “case di appuntamenti”, così care alla letteratura del novecento.

Buonaiuto parte dalla concezione che ci sia uno Stato non laico, ma teocratico e che la prostituzione sia un crimine a prescindere e non un atto volontario.

Ma se la prostituta utilizza come vuole il suo corpo dov’è il reato? Non è forse libera di farlo?

In cosa nuoce agli altri? Lo stesso Gesù nel Vangelo ha pietà della prostituta e la perdona.

Si può poi discutere sul piano etico, ma non penale, del suo comportamento. Ma il piano etico è individuale, temporale e neppure universale e dunque non rilevante ai fini della “colpa”, almeno nel nostro Stato.

Salvini ebbe a dichiarare che “La prostituzione legale è una opera di civiltà” ed infatti lo è, nonostante la contestazione vemente del prete che la vorrebbe, evidentemente, mantenere segreta.

Legalizzare la prostituzione, come del resto la droga, significa sottrarre queste attività alla delinquenza e al crimine e portarle sotto il controllo diretto dello Stato., con evidenti ritorni anche in termini di tasse pagate e sicurezza sanitaria.

Poi non è detto che tali attività siano condivisibili sul piano personale, ma questo è un fatto, appunto, che riguarda semmai la morale dell’individuo, libera e incoercibile, e non lo Stato.

Invece la Chiesa Cattolica propaganda una visione del mondo basata sulla rinuncia, come se il piacere fosse, in sé, un peccato. Oltretutto, i continui scandali sessuali che attraversano ormai giornalmente il Vaticano, dovrebbero suggerire maggiore prudenza.

 

Commenti
    Tags:
    don aldo buonaiutoprostituzionesalvinicase chiusebordellicorriere della seravaticanopapa francesco
    in evidenza
    Emma Marrone: "Mi devo fermare Ho un problema di salute"

    Spettacoli

    Emma Marrone: "Mi devo fermare
    Ho un problema di salute"

    i più visti
    in vetrina
    Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO

    Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan JUKE protagonista della Milano Fashion Week

    Nuovo Nissan JUKE protagonista della Milano Fashion Week


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.