Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Lotteria Italia 2015: ecco tutti i biglietti vincenti. L'elenco

Befana speciale a Veronella (Verona) dove è stato venduto il biglietto del primo premio della Lotteria Italia, da 5 milioni di euro

lotteria italia ape

Befana speciale a Veronella (Verona) dove è stato venduto il biglietto del primo premio della Lotteria Italia, da 5 milioni di euro. La serie e il numero del tagliando sono: G 050111. Il primo premio torna in Veneto, dove mancava dal 2009. La vincita riporta la regione in cima alla classifica delle aree geografiche italiane più vincenti.

Il secondo premio, da 2 milioni di euro, è andato invece al tagliando Q 146948, venduto in un'area di servizio sull'A1 a San Nicola La Strada (in provincia di Caserta). Venduto invece a Roma il biglietto E 367077 abbinato al terzo premio da un milione e mezzo di euro.Il quarto premio, tagliando N 235789, da un milione di euro è andato a Varese. Il quinto, da 500 mila euro abbinato al biglietto serie M 115765, è andato a Como. Il sesto premio, quello da 250 mila euro, è il biglietto serie R 451283 è stato venduto nell'area di servizio sull'A1 a Fabro (Terni). Den due dei sei premi di prima fascia sono stati acquistati in autostrada.

Ecco invece i premi di seconda categoria da 50mila euro:
N 059782 Roma
F 045109 Arzano (NA)
M 304594 Perugia
N 445032 Scandicci (FI)
F 148712 Messina
N 289700 Casorate Primo (PV)
I 409005 Foggia
I 336350 Mirabella Eclano (AV)
G 136384 Novi Ligure (AL)
P 300603 Marghera (VE)
T 243656 Battipaglia (SA)
C 101037 Caponago (MB)
U 115098 Miglianico (CH)
U 158462 Putignano (BA)
B 016705 Bubano (BO)
G 134970 Roma
N 289766 Milano
D 153712 Savignano sul Rubicone(FC)
R 141740 Pietrelcina (BN)
A 067796 Albano laziale (RM)
R 064565 Erbusco (BS)
N 115963 Fiumicino (RM)
P 088851 Ceriale (SV)
N 355177 Ferentino (FR)
M 436777 San Polo di Enza (RE)
D 034185 Rapallo (GE)
A 345519 Bologna
C 021852 Orbassano (TO)
C 135731 Roma
N 329388 Magliano Sabina (RI)
Q 159032 Grado (GO)
I 094655 Roma
B 119521 Ferrara
R 199106 Salzano (VE)
M 156008 Sant'Ilario d'Enza (RE)
B 465873 Castrovillari (CS)
I 466486 Erbusco (BS)
G 230259 Passons (UD)
N 034879 San Benedetto del T. (AP)
A 265196 Concesio (BS)
L 378690 Roma
B 252586 Castiglione dei Pepoli (BO)
I 348672 Livorno
M 169752 Legnano (MI)
B 143910 Erbusco (BS)
P 183439 Borgone Susa (TO)
T 359200 Roma
T 232741 Falerone (FM)
B 034878 Villa Pedergnano (BS)
Q 429692 Torino di Sangro (CH)

I 150 premi di terza categoria che vincono 25 mila euro ciascuno. Ecco i biglietti della Lotteria Italia che hanno vinto i 150 premi di terza categoria, da 25 mila euro: Serie e numero Venduto a C 096099 Belforte Monferrato Q 407599 San Severo F 232643 Boscoreale T 177394 Gualdo Tadino Q 277412 Roma I 066090 Sassuolo V 039489 Roma A 471541 Modena I 210872 Sant'Agata di Puglia C 147614 Bruzolo D 191373 Vimodrone O 060362 Riccione M 115490 Como I 058376 Napoli N 200127 Milano S 064836 Gallicano nel Lazio R 013424 Mondolfo A 032650 Civate G 255942 Leverano B 443351 Modena A 313151 Napoli N 376748 Novi Ligure P 143743 Tivoli D 445660 Modena D 319196 Roma F 047357 Verona O 243328 Somaglia B 489114 Frascati D 256737 Modena G 076395 Novara M 054555 Fermo T 499074 Reggio Emilia M 374901 Roma G 003281 Crotone G 178366 Mortegliano O 412656 Marigliano L 263042 San Giovanni in Persiceto M 066640 Sant'Omobono Terme T 490882 Moncalieri T 226283 Roma D 093268 Gello P 237945 Enna O 154887 Arese A 281581 Teano T 305255 Modena A 104044 Calolziocorte N 305094 Campogalliano M 126182 San Giuliano Milanese C 367375 Palermo P 011508 Palermo G 292660 Castelnuovo Berardenga O 009049 Cavallino E 446541 Anagni N 306011 Milano F 197598 Campagna L 144762 Corsico F 025460 Tavagnacco O 442583 Orbetello O 284725 Roma Q 221682 Gallarate D 083294 Pomezia N 158196 Roma B 189387 Aiello del Sabato D 388086 Mirabella Eclano I 346506 Marigliano O 223618 Cimitile P 094415 Vecchiano G 402022 Silvi B 089115 San Giorgio a Liri D 466869 Venezia C 053159 Vittorio Veneto P 474490 Milano D 019854 Ispra F 314383 Roma A 123399 Bologna B 126871 Napoli E 148463 Città della Pieve E 313634 San Nicola la Strada U 137916 Roma I 362979 Modena A 166240 Castrocielo.

E ancora: G 194956 San Giorgio di Mantova E 243531 Giussano L 388855 Castelnuovo di Porto F 092557 Anagni U 148949 Binasco N 062649 Roma M 207280 Bagno a Ripoli E 139582 Salbertrand L 404730 Napoli P 034749 Lecco D 030541 Civate D 181028 Siena P 300910 Monte Sant'Angelo P 010447 Rapallo M 430533 Rezzato I 115044 Milano V 026909 Milano Q 360617 Domodossola Q 083061 Erbusco B 208271 Roma R 348177 Cassino B 210142 Nichelino P 023388 Roma R 476855 Roma L 175753 Grumello del Monte S 031407 Giulianova M 256708 Tolentino I 107057 Carpi M 109585 Imperia S 426394 Cimitile I 160583 Lecco Q 305046 Milano O 008892 Ispica S 327566 Ravenna I 256610 Lecco F 234719 Torino B 146317 Voghera N 191502 Napoli N 220054 Botticino M 499210 Modena L 139722 Zola Predosa B 118493 Carrara S. Giorgio A 029088 Castagnole delle Lanze L 029972 San Biagio di Callalta D 190355 Torino L 363000 Casalbuono M 230371 Vallo della Lucania S 432790 Ascoli Piceno E 436254 Francavilla Fontana T 271918 Firenze F 054549 Ausonia B 198127 Cerignola E 374557 Roma E 078386 Milano Q 098737 Osio Sopra P 113158 Termini Imerese D 079871 Metaponto P 477551 Torre Canne (Fasano) C 095973 Ferrara S 325682 Rosarno I 356754 Vicenza C 323324 Firenze T 241815 Lucignano B 151307 Todi P 472255 Roma P 035389 Mesagne P 206671 Roma P 176435 San Candido C 165510 Civitella Val di Chiana

Trend in salita. Sono stati 8,7 milioni i biglietti venduti per l'edizione 2015. Anche quest'anno, ha comunicato Agipronews, è cresciuta la schiera di chi sogna di diventare milionario, facendo aumentare le vendite del 13,5% rispetto all'anno precedente. Con un incasso di 43,5 milioni di euro, quello di quest'anno è il miglior risultato dal 2010: in quell'edizione i tagliandi staccati furono 9,6 milioni, scesi poi a 8 milioni nel 2011, a 6,9 milioni nel 2012, per poi assestarsi a 7,6 milioni nelle ultime due edizioni.

In palio 32 milioni di euro. Sono 206 i biglietti vincenti assegnati per l’edizione 2015, 50 in più per la terza categoria rispetto allo scorso anno, con un montepremi complessivo da 32 milioni di euro. Oltre al primo premio da 5 milioni nella prima categoria, sono stati assegnati anche i premi da 2 milioni, 1,5 milioni, 1 milione, 500 mila euro e 200 mila euro. Per la seconda categoria i premi sono 50 da 50 mila euro, mentre per la terza categoria ne vengono assegnati 150 da 25 mila euro. A stabilire la distribuzione è stato il Comitato per le operazioni di estrazione, al termine della riunione, che si è tenuta presso la sede dei Monopoli di Stato. Ci sono stati dunque 50 premi in più rispetto alla scorsa edizione, con un maggior numero di premi per la terza categoria, lo scorso anno erano 100 da 25 mila euro. Nel corso delle trasmissioni televisive e con la lotteria istantanea abbinata, sono stati già assegnati premi per oltre 15 milioni di euro. A questi, va aggiunta la massa premi finale di 16,6 milioni di euro, estratti nel corso di questa sera. Ai rivenditori presso i quali sono stati acquistati i biglietti vincenti, è stato riservato un premio complessivo di 104.000 euro.

Niente diretta Rai. Non c'è stata la diretta televisiva Rai per l'estrazione dei biglietti vincenti della Lotteria Italia: ad annunciarlo l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in una nota in cui è detto che "La Rai non ha ritenuto di effettuare il collegamento televisivo con la sala estrazionale dell'Agenzia". Non è dato sapere il motivo per cui viale Mazzini non ha ritenuto di dare corso a un collegamento tv con la sala dove è avvenuta materialmente l'estrazione dei biglietti vincenti. Per l'estrazione finale la Lotteria Italia era quest'anno abbinata ad una puntata speciale di Affari Tuoi, il programma condotto da Flavio Insinna su Rai1 e in onda questa sera, mentre per i premi giornalieri finora distribuiti la trasmissione abbinata era La Prova del Cuoco, sempre su Rai1.

Lazio in testa. Tra le regioni italiane, è il Lazio al primo posto delle vendite (come già nella passata edizione) con 1,7 milioni di tagliandi (il 19,5% del totale) con una crescita del 9,3% rispetto allo scorso anno. Roma è sempre leader con oltre 1,3 milioni di tagliandi, il 9,8% in più rispetto all'edizione precedente, ma da sola la Capitale vale il 15,7% di tutti i biglietti venduti in Italia. Vendite col segno più anche in tutte le altre province laziali, a partire da Latina (+14,1% e 50.860 tagliandi); a Rieti i tagliandi staccati sono 50.420 (+12,2%), a Frosinone sono 170.250 (+4,3%) e a Viterbo sono 58.590 (+8,7%).

La Capitale supera il milione di tagliandi, Bologna quella che crede di meno nella fortuna. Ma Roma ha anche un altro primato: è l'unica a superare il milione di tagliandi staccati, Milano si ferma a 647.630 biglietti e Napoli a 425.940. Ai piedi del podio delle città con il maggior numero di tagliandi venduti c'è Bologna con 290.520; quinto posto per Torino con 278.350, che fa comunque segnare il maggior aumento percentuale (+15,4%) rispetto allo scorso anno. Unica altra regione sopra il milione di biglietti venduti, anche per questa edizione, è la Lombardia: circa 1,5 milioni (il 17% del totale nazionale) il 19,3% in più rispetto a un anno fa. Emilia Romagna e Campania si confermano al terzo e quarto posto per vendite, con 839mila (+8,8%) e 817mila biglietti (+18,7%).

Chi scende e chi sale. In un trend generalmente positivo, solo il Molise registra il segno meno: nella regione sono stati venduti solo 35 mila biglietti, con un calo del 16,6%.  La regione che, invece, in termini assoluti ha investito di più nella fortuna rispetto allo scorso anno è stato il Trentino Alto Adige, che ha migliorato le vendite di quasi un terzo, sfiorando quasi 100 mila biglietti (+26,8%).

Ma il record di vendite resta quello del 1988. Il record in termini numerici rimane il 1988, quando furono venduti 37,4 milioni di biglietti, mentre al secondo posto di questa classifica si piazza il 1986 con 33,6 milioni seguito dal 1989 con 33 milioni. In luce anche il biennio 1995 e 1996 con 32 milioni di biglietti.

Roma al top anche per le vincite. La Capitale detiene lo scettro per le vincite più alte: lo scorso anno il primo premio da 5 milioni della Lotteria Italia è stato venduto proprio a Roma, che nelle ultime 19 edizioni ha conquistato ben otto premi massimi. Quindi, dal 1996 a oggi, il 42% delle volte il premio massimo è finito nella Capitale. Accadde anche nell'edizione 2008-2009, ma in quell'occasione il premio da 5 milioni di euro non fu riscosso. Rimesso in gioco per l'edizione successiva (che vantò due premi da 5 milioni), fu nuovamente assegnato a Roma.

Nelle casse dello Stato i premi dimenticati. Oltre 23 milioni di euro: è questo il totale dei premi non riscossi della Lotteria Italia dal 2002 a oggi, corrispondenti a cinque vincite di prima categoria e una di seconda. Un tesoretto che, rimasto senza padrone, finisce nelle casse erariali.

Come richiedere i premi. Passata l'euforia della vittoria, i giocatori hanno 180 giorni di tempo per incassare i premi, presentando il tagliando vincente, integro e in originale, negli sportelli di Banca Intesa Sanpaolo oppure all'Ufficio Premi di Lotterie Nazionali. Il pagamento avviene entro 30 giorni dalla data di presentazione del biglietto. Il tagliando può anche essere spedito direttamente all'Ufficio Premi, con una raccomandata con ricevuta di ritorno, indicando le generalità, l'indirizzo del richiedente e la modalità di pagamento (assegno circolare, bonifico bancario o postale).


Condividi su

Il giornale fatto da voi

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
Il video più apprezzato

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it