A- A+
Cronache

Condanna dimezzata per concorso esterno in associazione mafiosa. Un testo Pdl appena assegnato in commissione Giustizia del Senato, da Giacomo Caliendo prevede che non ci sia più carcere e intercettazioni per chi svolge attività sotterranea di supporto ai componenti dell'associazione mafiosa. Si dovrà dimostrare che c'è un profitto.

Fino ad ora il concorso esterno in associazione mafiosa era punito con il carcere fino a 12 anni. Ma la norma non era 'tipizzatà nell' ordinamento. Lo diventerebbe con il progetto di legge da oggi all'esame della commissione Giustizia, che porta la firma del senatore del Pdl Guido Compagna.

IL TESTO - Nel testo si prevede l'introduzione di due nuovi articoli nel codice penale: il "379-ter e il 379-quater". Il primo ("Favoreggiamento di associazioni di tipo mafioso") prevede che chiunque, fuori dei casi di partecipazione alle associazioni di cui all'articolo 416-bis, agevoli deliberatamente la sopravvivenza, il consolidamento o l'espansione di un'associazione di tipo mafioso, anche straniera, è punito con la reclusione da uno a 5 anni. Il secondo ("Assistenza agli associati") stabilisce che chiunque, fuori dei casi di concorso nel reato o di favoreggiamento, dia rifugio o fornisca vitto, ospitalità, mezzi di trasporto, strumenti di comunicazione a taluna delle persone che partecipino a un'associazione di tipo mafioso, anche straniera, al fine di trarne profitto, è punito con la reclusione da 3 mesi a 3 anni. La pena è aumentata se l'assistenza è prestata continuativamente. L'articolo 418 del codice penale, invece, verrebbe abrogato. Con l'introduzuone di questi articoli ci sarebbero conseguenze immediate anche sui giudizi in corso grazie al principio del favor rei. Il concorso esterno verrebbe derubricato alla categoria 'favoreggiamento" e questo comporta una riduzione della pena che passerebbe infatti da un massimo di 12 anni a un massimo di 5 (cioè da 1 ai 5 anni).

LEGA, IRRICEVIBILE DIMEZZAMENTO PENE PER CONCORSO ESTERNO- "Mai e poi mai sosterremo un testo che propone di dimezzare la pena per concorso esterno in associazione mafiosa anzi, ci opporremo con durezza". Lo dichiara Nicola Molteni, capogruppo per la Lega Nord in Commissione Giustizia a Montecitorio. "La lotta alla criminalita' organizzata e alle mafie si fa aumentando le pene, rendendole piu' severe, non certamente riducendole. La Lega Nord combatte la mafia da sempre: gli straordinari risultati ottenuti dal nostro segretario Roberto Maroni, nella sua precedente veste di ministro dell'Interno, ne sono l' esempio piu' tangibile".  

CASSON, DELL'UTRI NON SI SALVERA'. NO A PROPOSTA PDL - "Noi non siamo d'accordo su questa impostazione. E' una materia molto delicata e questo e' uno dei punti su cui non c'e' accordo. Abbiamo una nostra proposta". E' categorico il capogruppo Pd in commissione Giustizia al Senato, Felice Casson, sulla proposta targata Pdl che dimezza gli anni di carcere per il concorso esterno in associazione mafiosa. Quanto al fatto che la norma sia gia' stata battezzata 'salva-Dell'Utri', l'ex magistrato risponde netto: "I tempi saranno talmente lunghi che non salveranno assolutamente Dell'Utri".

"La proposta del PDL di dimezzare la condanna e, di conseguenza, impedire l'uso delle intercettazioni telefoniche nelle indagini per il reato di concorso esterno in associazione mafiosa, non e' solo vergognosa ma, presentata alla vigilia della strage di Capaci, e' immorale e rappresenta un'offesa a tutte le vittime della mafia e alla democrazia italiana". Lo afferma Francesco Forgione, responsabile Democrazia e giustizia della segreteria nazionale Sinistra Ecologia Liberta', gia' presidente della Commissione parlamentare Antimafia. "Chi l'ha presentata - argomenta - forse pensava ai suoi colleghi Marcello Dell'Utri, Nicola Cosentino e Antonio D'Ali' sotto processo per questo reato. Occorre reagire".

"Una cosa non e' tollerabile: l'ipocrisia delle commemorazioni unanimi alle quali assisteremo anche dopodomani a Palermo in ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli agenti della scorta", rileva Forgione che osserva: "Diventa ogni giorno incomprensibile la separazione tra queste posizioni politiche e la giustificazione dell'attuale maggioranza di governo".

Tags:
mafiapdlpenaconcorso
Loading...
in vetrina
ANTONELLA MOSETTI SENZA REGGISENO: FOTO DA URLO IN PALESTRA. Foto delle Vip

ANTONELLA MOSETTI SENZA REGGISENO: FOTO DA URLO IN PALESTRA. Foto delle Vip

i più visti
in evidenza
Wanda Nara sfida Belen Rodriguez Rondine vs la farfallina. FOTO

Diletta, Blasi.. Gallery delle vip

Wanda Nara sfida Belen Rodriguez
Rondine vs la farfallina. FOTO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Porsche Italia chiude un 2019 da record. vendite al +28%

Porsche Italia chiude un 2019 da record. vendite al +28%


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.