A- A+
Cronache
Magistrati, Orlando accelera sulla responsabilità civile

Dopo il via libera dato da Palazzo Madama a novembre scorso, il ddl sulla responsabilità civile delle toghe sarà in Aula alla Camera a partire da martedì pomeriggio (dalle 18-22) della prossima settimana per l'approvazione definitiva. Se necessario l'esame proseguirà mercoledì mattina, dalle 9 alle 14. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo di Montecitorio, accogliendo le sollecitazioni del ministro della Giustizia Andrea Orlando a imprimere un'accelerazione al cammino del provvedimento.

"Auspico non si arrivi a forme di protesta come quella, la riforma sulla responsabilita' civile non ha alcuna finalita' punitiva per i magistrati". Lo ha dichiarato il Guardasigilli Andrea Orlando, interpellato alla Camera sulla legge in materia di responsabilita' civile delle toghe, ormai in dirittura d'arrivo, e sulla convocazione straordinaria del direttivo dell'Anm, fissato per domenica, in cui non si esclude che alcuni gruppi della magistratura associata proporranno la proclamazione di uno sciopero.

"Massima preoccupazione" per la riforma della legge sulla responsabilita' civile dei magistrati, nella quale "pur dopo le modifiche apportate all'impianto originario permangono tratti punitivi nei confronti della magistratura e la non necessaria coerenza rispetto agli asseriti obblighi comunitari".

Lo sottolinea il direttivo del Movimento della Giustizia-Articolo3, rilevando in particolare come alcuni aspetti della stessa legge, quali l'eliminazione del filtro di ammissibilita' e la rilevanza del travisamento dei fatti e delle prove, "potranno avere ricadute sulla funzionalita' della giurisdizione e sulla effettiva tutela dei diritti delle parti processuali piu' deboli". Movimento per la Giustizia-Articolo 3, dunque, "chiede con forza all'Anm", che domenica riunira' il suo comitato direttivo, "di assumere immediatamente le iniziative piu' opportune ed incisive, in linea con il deliberato assembleare del novembre 2014, al fine di sensibilizzare l'opinione pubblica e i mezzi di comunicazione sulle effettive conseguenze di tale legge, anche prevedendo sospensioni temporanee delle udienze e l'indizione di assemblee aperte nei tribunali".

Tags:
orlandomagistratiresponsabilità civilegiustiziatoghe
in vetrina
BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip

BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip

i più visti
in evidenza
Lady Gaga cade giù dal palco Germanotta tonfo! FOTO-VIDEO

Incidente allo show di Las Vegas

Lady Gaga cade giù dal palco
Germanotta tonfo! FOTO-VIDEO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
On Air la nuova campagna a 360 gradi di Opel Grandland X Hybrid4

On Air la nuova campagna a 360 gradi di Opel Grandland X Hybrid4


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.