A- A+
Cronache
Migranti, in Italia un reato su 3 commesso da stranieri: più violenze sessuali

CALDEROLI. IMMIGRATI IN ITALIA COMMETTONO UN REATO SU TRE. E AUMENTANO REATI SESSUALI DA LORO COMMESSI DEL 5,7%

Roberto Calderoli attacca dopo gli ultimi due casi di violenza sessuale in Italia compiuti da cittadini extracomunitari. "Secondo i dati del Ministero degli Interni sui primi sei mesi del 2018 su 429mila persone denunciate più di 138mila, ovvero il 31,9%, sono cittadini stranieri, ovvero immigrati, che eppure rappresentano appena l'8% della popolazione presente in Italia. Basterebbe già questo dato per indurre ad una seria riflessione chi, a sinistra, caldeggia un'accoglienza senza se e senza ma è senza limiti. Non solo, rispetto al primo semestre del 2017 le denunce verso cittadini stranieri sono passate da 127mila a 138mila e l'aumento di reati sessuali commessi da immigrati è del 5,7%. Non andiamo oltre, i finti buonisti dell'accoglienza senza limiti e senza regole riflettano su questi dati", afferma il Vice Presidente del Senato.

Sicurezza: Viminale, reati commessi da stranieri +4,5% nel 2018

Ma quali sono i dati completi del Viminale? Nei primi sei mesi di quest'anno, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, e' cresciuta del 4,5% la percentuale di reati commessi da cittadini stranieri in Italia. Secondo i dati (ancora "non consolidati") del ministero dell'Interno, infatti, tra l'1 gennaio e il 30 giugno del 2018 sono state infatti denunciate/arrestate 429.506 persone, di cui 136.876 stranieri (il 31,9% del totale); nei primi sei mesi del 2017 le persone denunciate/arrestate erano state 464.784, di cui 127.264 stranieri (il 27,4%). Si tratta di un trend in parziale controtendenza rispetto al dato - piu' attendibile perche' riferito a dodici mesi - degli ultimi tre anni: nel 2015 la percentuale di stranieri denunciati/arrestati era pari al 31,4% del totale per poi scendere al 29,2% nel 2016 e al 29,8% l'anno scorso. Nel primo semestre di quest'anno, sempre rispetto al primo semestre del 2017, tra i reati contestati a stranieri risultano in crescita violenze sessuali (+5,7%), rapine (+5,7%), furti (+5,1%), truffe e frodi informatiche (+4,3%) e quelli legati agli stupefacenti (+5,2%). In generale, nei primi sei mesi del 2018 la delittuosita' si conferma invece in contrazione: rispetto allo stesso arco di tempo dell'anno precedente, diminuisce del 7,5% il numero totale dei denunciati/arrestati e calano rapine (-5,5%), estorsioni (-9,1%), furti (-8,1%) e reati legati agli stupefacenti (-3,3%); in aumento, invece, le violenze sessuali (+6,1%). 

Tags:
migrantistranieri

in evidenza
Il fatto della settimana Toninelli visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Toninelli visto dall'artista

i più visti
in vetrina
Milan, Alessio Romagnoli infortunio più grave del previsto. E ora Gattuso...

Milan, Alessio Romagnoli infortunio più grave del previsto. E ora Gattuso...

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.