A- A+
Cronache
Migranti. Msf: "Respingimenti sul confine Francia-Spagna e diritti violati"

Il confine tra Spagna e Francia e' diventato uno dei principali punti di passaggio in Europa per i migranti che cercano di raggiungere la Francia o continuare il proprio viaggio verso altri Paesi. Le équipe di Medici senza frontiere (Msf) effettuano visite regolari lungo il confine francese per documentare la situazione e fornire supporto alle organizzazioni locali. Nel dicembre 2018, le équipe di Msf hanno raggiunto le citta' di Bayonne, Irun e Hendaye. Sebbene ci siano quasi mille chilometri tra il confine italiano e quello spagnolo, nell'area dei Paesi Baschi, le violazioni dei diritti e i metodi della polizia francese restano pressoche' gli stessi.

La polizia francese dislocata sui ponti che separano la Francia dalla Spagna riporta sistematicamente indietro i richiedenti asilo, una pratica che equivale a un respingimento."Una volta respinti dalla Francia, i migranti vengono consegnati alla polizia spagnola che, dopo una identificazione sommaria, li rilascia all'inizio del ponte che collega Irun a Hendaye, a pochi metri dal confine francese" spiega Corinne Torre, capo missione di Msf in Francia. I migranti restano cosi' intrappolati in un incessante circolo di respingimenti. Soli e senza speranza, diventano facili prede delle reti di trafficanti, che spesso rappresentano la loro unica possibilita' di oltrepassare il confine e chiedere il riconoscimento dei loro diritti.

"Sono arrivato a Irun, in Spagna, ho attraversato il confine verso la Francia e ho preso il treno per Bordeaux" racconta Nana, 16 anni, originario della Guinea. "Quando sono arrivato alla stazione, la polizia francese mi ha fermato. Mi hanno chiesto i documenti, ma non avevo nulla da mostrare. Poi mi hanno chiesto l'eta'. Sono nato nel 2002, il 19 febbraio. Mi hanno detto di entrare con loro in macchina e mi hanno riportato ad Irun, in Spagna. Essendo minorenne, non me l'aspettavo.Noi dovremmo ricevere protezione." In quanto minore, aveva in effetti diritto a ricevere protezione in Francia.

Lungo le aree di confine, la societa' civile si e' organizzata per compensare la risposta totalmente inadeguata delle istituzioni. È il caso, ad esempio, del collettivo di cittadini basato ad Irun, che assiste i migranti che arrivano dal sud della Spagna o che vengono respinti dalla Francia, e delle associazioni Diakite' e Atherbea, che gestiscono un centro di transito a Bayonne, in Francia, che puo' ospitare fino a 200 persone e che e' sempre pieno. Per aiutare ad affrontare la situazione, anche in Francia le équipe di Msf supportano la societa' civile e i volontari donando kit per l'igiene di base e coperte.

Alcuni Comuni, come quello di Bayonne, offrono assistenza ai migranti: "Sono stato a Place des Basques, dove si radunano i migranti, insieme al mio vice che e' il responsabile per la Solidarieta'" spiega Jean-Rene' Etchegaray, sindaco di Bayonne. "Vedendo di persona le loro difficolta', che non mangiavano da giorni e che da ancora piu' tempo non si erano potuti lavare, non ho perso tempo a chiedermi se dovevano essere aiutati. Penso sia un obbligo morale, al di la' delle nostre convinzioni, della nostra religione o dei nostri valori. È una semplice questione di umanita'".

Questa sistematica politica di respingimenti e' intollerabile. Alle persone viene negata l'opportunita' di fare richiesta di asilo in Francia e i minori non vengono trattati come tali - sono regolarmente respinti e rimandati in Spagna invece di essere protetti dalle autorita' francesi, come previsto dalla legge.

Fonte: Redattore Sociale

Commenti
    Tags:
    migrantimsffranciaspagna
    in evidenza
    Il fatto della settimana Wanda Nara vista dall'artista

    Culture

    Il fatto della settimana
    Wanda Nara vista dall'artista

    i più visti
    in vetrina
    Chelsea rivoluzione: Zidane e Icardi. Via Sarri e Higuain. I rumors inglesi

    Chelsea rivoluzione: Zidane e Icardi. Via Sarri e Higuain. I rumors inglesi


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    WRC, Rally di Svezia, Citroen Racing sale sul podio con Lappi

    WRC, Rally di Svezia, Citroen Racing sale sul podio con Lappi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.