"Mio figlio, investito e ucciso". Per il colpevole nemmeno un giorno di carcere

Giuseppe Magnifico è stato ucciso a L'Aquila il 2 ottobre 2005, da un'individuo che alla guida della sua autovettura, contravvenendo alle più elementari regole di sicurezza stradale, ha travolto ad oltre 150 km orari l'autovettura ferma ad un'incrocio sulla quale Giuseppe viaggiava come trasportato. Il colpevole, condannato per omicidio colposo in tutti e tre i gradi di giudizio ad un solo anno di reclusione con la condizionale e soli otto mesi di sospensione della patente, non ha scontato un solo giorno di carcere e continua a guidare indisturbato per le strade della città.

 

 

untitledGiuseppe Magnifico

LA LETTERA AD AFFARI DELLA MADRE DI GIUSEPPE MAGNIFICO

Stimatissimo Direttore,

mi chiamo Erina Panepucci e sono la mamma di Giuseppe Magnifico una delle tante, troppe Vittime della strada. Perdoni questo mio ennesimo sfogo, che è il grido di una madre delusa, amareggiata, indignata. Ho sempre pensato che la vita è il bene più prezioso, un bene da tutelare, ma ancor più prezioso è l'amore che lega un genitore al proprio figlio, per questo posso affermare che il dolore che io e mio marito proviamo ogni giorno, da quando quel maledetto 2 ottobre 2005 Giuseppe è stato massacrato nel pieno della sua giovinezza, è disumano, invalidante, inaccettabile.

Inimmaginabile ed ancor più intollerabile è quello che siamo stati costretti a subire poi, da sette anni combattiamo contro l'ovvio, sette anni di processi, dibattimenti, udienze rinviate alle quali noi non siamo mai mancati nonostante lo strazio che ogni volta ci procura assistervi. Il 16 Gennaio scorso speravo di poter mettere definitivamente la parola fine ad un processo civile, ancora in 1° grado, per l'assassinio di mio figlio in corso davanti ai giudici del tribunale dell'Aquila, un processo iniziato nel 2006....sette lunghissimi anni durante i quali la memoria di Giuseppe, assassinato sulla strada, ed il nostro infinito dolore sono stati calpestati senza pietà. Conclusione: l'udienza, senza alcun preavviso, non si è tenuta, assegnata ad altro giudice, il terzo in questi sette anni, è stata rinviata in data 8 maggio 2013.......

Sono disgustata da questa "giustizia" che tratta le Vittime come se fossero colpevoli e difende e favorisce i colpevoli come se fossero Vittime, sono indignata per come la vicenda giudiziaria dell'assassinio di un ragazzo di soli 22 anni sia stata trattata con sciatteria e superficialità in quelle aule, come se si stesse trattando una qualsiasi lite tra condomini. La storia di Giuseppe, la nostra storia non è purtroppo un caso isolato, migliaia di giovani uccisi o resi invalidi per sempre, migliaia di famiglie distrutte, migliaia di storie processuali tutte uguali, questo è ciò che ogni si ripete in Italia nell'indifferenza generale.

Vede Direttore, la perdita di un figlio è quanto di più doloroso un genitore possa provare, soprattutto quando avviene in modo così violento ed inaspettato, perchè la strada sa emettere un verdetto di condanna a morte inappellabile, nella assoluta indifferenza di quello Stato, di quelle istituzioni che sono li per riportare ordine, per ristabilire certezze, restituire dignità alle Vittime, Vittime che non hanno scelto di diventarlo. Una Giustizia ed uno Stato dai quali non mi sento più rappresentata, e che mi fanno vergognare di vivere in questo paese.

Con infinito rispetto

Erina Panepucci

mamma di Giuseppe Magnifico

Vittima innocente della strada


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

In Vetrina

Svitolina nuda! La tennista senza slip. Foto della tennista Svitolina nuda

In evidenza

Ascolti Tv, Sarà Sanremo flop Male anche Sacrificio D'Amore

I sondaggi di

Se domenica ci fossero nuove elezioni politiche, chi voteresti?

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it