A- A+
Cronache
Padova, nasconde i cadaveri dei parenti per riscuotere la pensione

Padova, nasconde i cadaveri dei parenti per riscuotere la pensione

I carabinieri di Sant’Urbano d’Este, in provincia di Padova, hanno scoperto in casa di un 55enne due cadaveri, uno della madre, del 1931, morta tre mesi fa, e l'altro dello zio, del 1929, morto tre anni fa. I due corpi erano nascosti nella legnaia accanto all’abitazione. Il corpo della mamma era conservato in un cellophane mentre quello dello zio, ormai scheletrizzato, all’interno di una cassetta di legno. L’uomo ha ammesso di non aver denunciato la morte dei due per continuare a riscuotere la pensione. I due corpi saranno analizzati dal medico legale per capire se madre e zio sono morti di morte naturale come riferito ai carabinieri dall'uomo.

Commenti
    Tags:
    nasconde cadaveri per pensionepadova cadaveri pensionepadovapadova news
    in evidenza
    MARA CARFAGNA SEXY IN BIKINI ELISA ISOARDI, CHE TOPLESS

    GOSSIP E LE FOTO DELLE VIP

    MARA CARFAGNA SEXY IN BIKINI
    ELISA ISOARDI, CHE TOPLESS

    i più visti
    in vetrina
    Lady Gaga e Bradley Cooper vivono insieme. GOSSIP CLAMOROSO SU LADY GAGA

    Lady Gaga e Bradley Cooper vivono insieme. GOSSIP CLAMOROSO SU LADY GAGA


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Dal 6 all'8 settembre torna Moto Guzzi Open House

    Dal 6 all'8 settembre torna Moto Guzzi Open House


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.