A- A+
Cronache
Femminicidio, Palermo: uccide la compagna strangolandola e chiama la polizia

Femminicidio a Palermo, dove un uomo, un cittadino tunisino, ha ucciso, strangolandola, la compagna e subito dopo ha chiamato la polizia per costituirsi. La vittima è una palermitana, Elvira Bruno di 53 anni, madre di due figlie. L'omicidio è avvenuto nell'abitazione dei due in via Pecoraro Lombardo a due passi dalla stazione Notarbartolo.

Moncef Naili, di 54 anni, si è subito costituito agli agenti delle volanti che sono intervenute. I sanitari hanno provato a rianimare la donna ma non c'è stato nulla da fare. L'uomo ora si trova negli uffici della Squadra mobile.

"Venite, ho ucciso mia moglie dopo una lite". Con queste parole, Moncef Naili, di 54 anni, un cittadino di origini tunisine che vive da diversi anni a Palermo dove fa il cuoco, ha avvertito il 113 di avere ucciso la compagna, Elvira Bruno di 53 anni. "Abbiamo litigato e l'ho strangolata", ha detto prima di andare alla Squadra mobile dove viene interrogato.

Commenti
    Tags:
    femminicidiomoglie uccisa palermopalermo uccide compagnauxoricidiouccide mogliestrangola mogliestrangola moglie palermo
    in evidenza
    Katia, show fotonico in giardino E' la resa dei conti per tre...

    TEMPTATION ISLAND 'FINALE'

    Katia, show fotonico in giardino
    E' la resa dei conti per tre...

    i più visti
    in vetrina
    Valentina Bissoli scalda una New York bollente. La regina italiana degli Usa

    Valentina Bissoli scalda una New York bollente. La regina italiana degli Usa


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Missione Apollo 11: sulla luna c’era anche Ford

    Missione Apollo 11: sulla luna c’era anche Ford


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.