A- A+
Cronache
Pamela, altri due nigeriani interrogati. Macerata, ok corteo antifascista
Advertisement

Due nigeriani sono sotto torchio a Macerata nell'ambito dell'inchiesta della Procura sull'assassinio di Pamela. Uno di 27 anni e' stato bloccato a Milano mentre tentava di raggiungere la Svizzera con la moglie, mentre un altro e' stato prelevato nella citta' marchigiana. Entrambi sono sentiti come persone informate sui fatti. Il nigeriano preso a Milano, che e' stato trasferito immediatamente a Macerata, potrebbe avere responsabilita' del vilipendio del cadavere della giovane di Roma trovato morta il 31 gennaio scorso. Salgono a 4 quindi i nigeriani coinvolti nella vicenda del presunto omicidio e occultamento di cadavere di Pamela Mastropietro. Dalla seconda autopsia effettuata ieri sul suo corpo e' emerso che la 18enne potrebbe essere stata colpita con due coltellate all'addome prima di esser stata fatta a pezzi e gettata nelle campagne di Pollenza, vicino Macerata.

Macerata, scuole chiuse sabato

Scuole chiuse sabato a Macerata per la manifestazione non autorizzata dei centri sociali, a cui hanno aderito anche Fiom, associazioni studentesche e movimenti di sinistra. Attese migliaia di persone e si temono disordini. Diversi negozi resteranno chiusi ed è previsto un massiccio dispiegamento di forze dell’ordine. L’Apm ha comunicato che il servizio di trasporto urbano sarà effettuato fino alle 13.30, con orario feriale e senza le corse bis.

Pamela, segni di violenza nell'autopsia

Possibile svolta sulla morte di Pamela. La nuova autopsia effettuata sul corpo della 18enne romana, anche se non consegna prove definitive, segna comunque una svolta nelle indagini: ci sono "segni di violenza applicata in condizioni di vitalità", ha spiegato infatti il professor Mariano Cingolani, il medico legale che ha svolto la nuova autopsia su incarico della Procura. Pamela ha una ferita alla testa che risulterebbe inferta quando era viva. E ha ferite all'altezza del fegato compatibili con il segno di coltellate. E gli inquirenti potrebbero aver individuato l'arma, un coltello, con il quale sarebbe stata uccisa. Ma ancora permangono dubbi e gli inquirenti chiedono cautela.

Pamela: procura Macerata, esami autopsia non sciolgono dubbi

"I primi esiti degli accertamenti medico-legali non hanno consentito di raggiungere risultati altamente significativi sul piano probatorio, tanto perche' mancano tracce di sangue e di urina sui resti del cadavere che, a dire dei medici legali, e' stato sezionato in modo apparentemente scientifico. Ulteriori accertamenti di laboratorio saranno effettuati la settimana prossima". E quanto si legge in una nota del procuratore capo di Macerata, Giovanni Giorgio, circa i gli esami autoptici effettuati oggi per la seconda volta sul corpo di Pamela Mastropietro. 

Pamela: medico legale, corpo sezionato in modo scientifico

"Il corpo è stato tagliato in modo 'scientifico' e tutti gli organi sono presenti". Queste le prime risultanze dell'autopsia condotta sul corpo di Pamela Mastropietro dallo staff di medicina legale dell'Universita' di Macerata, ha consegnato nel primo pomeriggio alla Procura della Repubblica. Il pool di periti era guidato dal medico Mariano Cingolani, assistito dai colleghi Dora Mirtella e Roberto Scendoni, presenti anche gli avvocati dei due nigeriani indagati, il tossicologo Rino Froldi e il criminologo Mauro Mazza.

 

Tags:
pamelaautopsia

in vetrina
Diletta Leotta, da sabato ecco "Diletta gol" su Dazn: il calcio in chiave pop

Diletta Leotta, da sabato ecco "Diletta gol" su Dazn: il calcio in chiave pop

i più visti
in evidenza
Clooney cavaliere medievale Ecco il nuovo spot Nespresso

Marketing

Clooney cavaliere medievale
Ecco il nuovo spot Nespresso

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Formula 1: Vettel verso l’addio alla Ferrari?

Formula 1: Vettel verso l’addio alla Ferrari?

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.