A- A+
Cronache
Parma, pezzi di polmone venduti e test su pazienti ignari. Intercettazioni

"Facevo il tirocinio in anatomia patologica, vendevamo pezzi di polmone". Sono le inquietanti parole di Giuseppe Vannucci, uno degli uomini dell'entourage di Guido Fanelli, protagonista dello scandalo dell'ospedale di Parma.

"A te interessa il giovane che sta sul territorio, quello che lavora e prescrive", dice l'ex primario di anestesia all'ospedale di Parma al centro dell'inchiesta dei Nas in una delle intercettazioni riportate da Il Fatto Quotidiano. In un altro dialogo Fanelli spiega il discorso fatto a un manager di Angelini: "Gli ho fatto la distinzione e l'ho inculato. Lui ha abboccato e ho messo a bordo il tonno. Gli ho detto: ma tu vuoi oncologi o oncologi palliativisti. Lui è ignorante e non ha capito. (...) Gli oncologi palliativisti sono quelli che curano il dolore episodico intenso. Che è il loro farmaco".

 E ancora: "Io prendo soldi dall'una e dall'altra. Sono bravo a tenere il piede in cinque scarpe", riferendosi al dolore di pazienti e famiglie. L'obiettivo di Fanelli, secondo l'accusa, è quello di favorire le case farmaceutiche facendo sperimenazioni su pazienti ignari.

Tags:
parmapezzi di polmone
in vetrina
Chelsea rivoluzione: Zidane e Icardi. Via Sarri e Higuain. I rumors inglesi

Chelsea rivoluzione: Zidane e Icardi. Via Sarri e Higuain. I rumors inglesi

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Wanda Nara vista dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Wanda Nara vista dall'artista


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Transpotec Logitec 2019: Peugeot al servizio del professionista

Transpotec Logitec 2019: Peugeot al servizio del professionista


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.