A- A+
Cronache
Polizia e body-cam, sperimentazione al via in quattro città

La Polizia di Stato lunedì 15 giugno darà inizio alla sperimentazione di body-cam per la ripresa. La sperimentazione avra' la durata di sei mesi e permettera' di utilizzare le body-cam, applicate sulle divise degli operatori delle "squadre volanti" inizialmente nelle citta' di Torino, Milano, Roma e Napoli e le Sezioni Polizia Stradale delle stesse citta'.

Dopo il positivo esito della sperimentazione delle microcamere nei servizi di ordine pubblico, il Dipartimento della pubblica sicurezza ha ritenuto di "introdurre l'uso diffuso delle body-cam nel piu' ampio contesto dei servizi di polizia in modo tale da fornire agli operatori, durante l'attivita' operativa, ulteriori strumenti per la raccolta di documentazione".

 

IL SONDAGGIO/ VOTA

Tags:
poliziabodycamsperimentazionecittàsicurezza
Loading...
in vetrina
ILARIA D'AMICO INCINTA? ILARIA D'AMICO SI SPOSA CON BUFFON? ECCO LA VERITA'

ILARIA D'AMICO INCINTA? ILARIA D'AMICO SI SPOSA CON BUFFON? ECCO LA VERITA'

i più visti
in evidenza
CAST, spifferati 4 nomi a sorpresa E nella Casa entreranno le MILF...

GRANDE FRATELLO VIP NEWS

CAST, spifferati 4 nomi a sorpresa
E nella Casa entreranno le MILF...


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il Monza Eni Circuit è primo autodromo 5g d’Europa

Il Monza Eni Circuit è primo autodromo 5g d’Europa


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.