A- A+
Cronache
Roma, Rotary Circo Massimo dona borse di studio agli orfani delle Forze Armate
Sul podio il Presidente del Rotary Club Circo Massimo di Roma, Francesco Mele

Chi pensa ai caduti delle Forze Armate immagina automaticamente guerre, conflitti in luoghi esotici e disastrati, bombardamenti. Niente di più sbagliato. Gli esponenti delle forze dell'ordine in giro per il mondo e per l'Italia possono perdere la vita durante incidenti di addestramento, incidenti stradali ed essere travolti da autovetture ad altissima velocità durante operazioni di rilievo di un semplice sinistro.

In tutti questi casi, restano famiglie e bambini privati prematuramente dell'affetto di un genitore, i cui emolumenti certo non erano principeschi già di partenza. Ieri pomeriggio, a Roma, nella Sala Convegno Ufficiali - Pio IX, alla presenza delle più alte autorità militari italiane di Esercito, Marina, Aeronautica e dell'Armata dei Carabinieri, il magistrato ed ex vicecapo di Gabinetto del Ministro Biondi nel primo Governo Berlusconi Francesco Mele, presidente del Rotary Club Circo Massimo, ha consegnato quattro borse di studio a quattro ragazzi figli di militari italiani rimasti orfani.

I premiati sono stati il piccolo Lorenzo Rilievi, in ricordo del padre Rocco, Caporal Maggiore dell'Esercito deceduto nel 2018 in un incidente stradale durante un trasporto logistico di personale; il giovane Alessandro Di Giuseppe in ricordo del padre Paolo, Specialista di Volo in Marina scomparso nel 2008 durante un'attività di addestramento; il ventenne Federico Cò, studente di Medicina, e figlio del Maggiore di Aeronautica Federico, che perse la vita nel 1999 durante una missione di volo; Sara Picoco in ricordo del papà Attilio, Brigadiere dei Carabinieri travolto nel 2018 da un'auto a tutta velocità durante le rilevazioni di un sinistro. 

Grande commozione in sala da parte del pubblico (fra cui spiccava il Governatore Patrizia Cardone, massimo dirigente del Rotary Club), alla consegna delle borse di studio ai ragazzi, coronata dall'esibizione del soprano Eleonora Zepponi accompagnata al pianoforte da Ju Hee Lee, entrambe allieve della pianista Marcella Crudeli, anch'ella rotariana. Nel repertorio eseguito durante la serata, le due artiste non hanno mancato di dedicare un omaggio alla ricorrenza storica del 24 maggio, scelta ad hoc dagli organizzatori dell'evento, intonando la Leggenda del Piave

La serata, partecipatissima, è stata organizzata dal dottor Claudio Icardi e dal succitato Francesco Mele, rispettivamente dirigente e presidente del Rotary Club Circo Massimo. 

Tags:
romarotary circo massimofrancesco mele
in evidenza
Bella Thorne, hacker ruba foto hot Lei lo beffa e le pubblica. Gallery

La stella Disney va in contropiede

Bella Thorne, hacker ruba foto hot
Lei lo beffa e le pubblica. Gallery

i più visti
in vetrina
Francesca De André e Gennaro Lillio: dal Grande Fratello 2019 a Temptation Island Vip?

Francesca De André e Gennaro Lillio: dal Grande Fratello 2019 a Temptation Island Vip?


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Citroen C5 Aircross guida il salone di Torino (19/23 giugno)

Citroen C5 Aircross guida il salone di Torino (19/23 giugno)


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.