A- A+
Cronache
Sarti e Tibusche, mistero sul video non mandato in onda dalle Iene

Nella puntata de ''Le Iene Show'' in onda ieri sera, Filippo Roma è tornato a occuparsi di ''Rimborsopoli'', il caso legato alla mancata restituzione dei rimborsi da parte di alcuni esponenti del Movimento 5 Stelle. Un caso politico che ha raggiunto l'apice quando a finire sotto i riflettori dello scandalo è stata Giulia Sarti, presidente - da poco dimissionaria - della Commissione giustizia della Camera, che non avrebbe restituito almeno 23mila euro.

Aleggia però il mistero intorno al servizio non mandato in onda delle Iene. Servizio e intervista però trascritti  e di cui è possibile leggere il testo.
Bogdan dichiara di aver installato, su richiesta della Sarti, l'impianto di videosorveglianza nell'abitazione della grillina: ''Le telecamere in casa di Giulia Sarti erano in tutte le stanze, anche in camera da letto.  Registravano 24 ore su 24 tutto e tutti. Giulia ne era a conoscenza, lei ha le schede e io le copie di backup. Quanto alla decisione di revocare i 23mila euro, "l'idea è stata congiunta".

Di seguito i virgolettati integrali dell'incontro tra la Iena Filippo Roma e Bogdan Tibusche:

Iena: Ecco il computer di Bogdan, se questo computer potesse parlare eh…

Bogdan: Eh non…

Iena: Che c'è qua dentro?

Bogdan: Eh non parla 'sto computer, non parla, non parla.

Iena: Chissà quanti file.

Bogdan: Eh sì tanti, tanti tanti.

[...]

Iena: No aspetta poi, poi… E poi tu dici ‘Poi gli è venuto il pallino di mettere una telecamera grande davanti al letto e collegarla alla tv così si guardavano in diretta’.

Bogdan: No, mi è stato chiesto di collegare una telecamera a una tv.

Iena: A una tv, in camera.

Bogdan: E c’era una telecamera che è stata collegata a una tv con un dispositivo anche quello acquistato.

Iena: Ah ok, così si guardavano… quindi la Sarti non era da sola quando…

[...]

Bogdan: Capito? ma penso anche altre persone frequentassero la casa della Sarti, anche la sua collaboratrice, penso anche, non lo so… altre persone… lei aveva necessità di registrare 24h su 24 quello che… succedeva a casa.

Iena: E tu commenti in conclusione a questa riflessione ‘Pensa tu che fidanzati eravamo’.

Bogdan: Eh.

Iena: Quindi tu a quest’amico, o ex amico, dici che eravate fidanzati, giusto?

Bogdan: No un attimo, se conosciamo un attimo l’italiano pensa che fidanzati eravamo, se lei aveva altri amici, altri uomini, chiaro?

 

 

 

Commenti
    Tags:
    sartigiulia sarti m5ssarti ienerimborsopoli ieneiene sarti bogdanbogdan tibusche iene
    Loading...
    in evidenza
    Marcuzzi, un mare di 'nostalgia' Senza reggiseno. E lato B..

    TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

    Marcuzzi, un mare di 'nostalgia'
    Senza reggiseno. E lato B..

    i più visti
    in vetrina
    Benedetta Bosi non sta con Briatore. E poi... Benedetta Bosi-Briatore news

    Benedetta Bosi non sta con Briatore. E poi... Benedetta Bosi-Briatore news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford Focus st, prestazioni al top per la piu’ reattiva e agile di sempre

    Ford Focus st, prestazioni al top per la piu’ reattiva e agile di sempre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.