Maltempo/ Sciacalli; Gentilini (Lega): fucilarli senza pietà

Giovedì, 18 novembre 2010 - 17:21:00

"Nessuna pietà per gli sciacalli: andrebbero fucilati sul posto come succedeva in tempo di guerra". L'ex sindaco-sceriffo di Treviso Giancarlo Gentilini non smentisce la sua fama e si dice pienamente d'accordo con le parole del presidente della Provincia Leonardo Muraro, per il quale gli 'sciacalli' sorpresi a rubare nella case degli alluvionati meriterebbero la pena capitale.

"Quando succedono le disgrazie si vive in un regime di guerra e quindi agli sciacalli va applicata la legge di guerra: fucilati sul posto senza nessun processo", proclama Gentilini, che fra le sue tante provocazioni contro gli immigrati propose anche di vestirli da 'leprotti' e dargli la caccia. Leghista della prima ora, Gentilini non si limita a condividere la dichiarazione di Muraro sugli sciacalli che andrebbero fucilati sul posto, ma ne rivendica in qualche modo la 'primogenitura': "E' gente della peggior specie e io questa provocazione l'avevo gia' lanciata con i miei concittadini che nell'alluvione hanno perso quasi tutto: contro gli sciacalli ci vogliono decisioni drastiche, senza pietà".

FUCILAZIONE PER GLI SCIACALLI. CHE COSA NE PENSI?

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA