Sesso, la prima volta si fa a 14 anni. Con il preservativo...

Sabato, 6 febbraio 2010 - 14:00:00

A 14 anni una ragazza su sei ha già fatto l'amore, mentre per sei italiane su 10 la "prima volta" avviene fra i 15 e i 18 anni. Nel 55% dei casi scelgono un partner più esperto e si proteggono con il preservativo. Il 15% usa la pillola anticoncezionale, percentuale che raddoppia per i rapporti sessuali immediatamente successivi (32%): merito anche delle nuove formulazioni a basso dosaggio e 28 compresse, su misura per le giovanissime. Offrono infatti benefici per la pelle e i sintomi premestruali, sono "amiche" della linea e si ricordano facilmente. Come Yaz che, a 12 mesi dall'arrivo nel nostro Paese, è già la preferita da chi inizia la contraccezione: la predilige il 52% delle neo-utilizzatrici. Sono questi i risultati del sondaggio su oltre 600 ragazze under 26 anni, presentato a Milano dai ginecologi Sigo sull'avvio dell'attività sessuale. 

LE CAMPAGNE DI INFORMAZIONE SERVONO - "Si cominciano a intravedere i frutti delle campagne informative - afferma la prof.ssa Alessandra Graziottin, Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica del San Raffaele Resnati di Milano e esperta di "Scegli tu", il programma sulla sessualità consapevole promosso dalla Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO) -. Purtroppo resta ancora un 37% che la "prima volta" non utilizza nessuna protezione (17%) o solo il coito interrotto (20%). Un dato costante anche per i rapporti sessuali successivi e che preoccupa soprattutto perché a questa età il cambio del partner è frequente: il 43% delle intervistate ne ha già avuti 4 dopo il primo". Ma esistono anche giovanissime che considerano la verginità un valore: sono il 28%. Chi "attende" lo fa perché non si sente pronta (38%), perché non ha ancora incontrato il "ragazzo giusto" (29%) o perché contraria ai rapporti prematrimoniali (19%).



I GRAFICI E LE IMMAGINI

LA VERGINITA', UN  VERO VALORE - "Per queste giovani la "prima volta" sarà, a quanto sembra, più informata - commenta la prof.ssa Vincenzina Bruni, direttore della SOD di Ginecologia dell'Infanzia e dell' Adolescenza dell'Azienda Ospedaliera Universitaria di Careggi di Firenze -: il 93% di loro afferma infatti che utilizzerà precauzioni. Peccato però che solo il 38% si sia già sottoposta ad una visita con un ginecologo, interpellato solo dal 7% delle adolescenti in merito alla futura scelta anticoncezionale: il confronto con lo specialista è invece fondamentale in vista dell'inizio dell'attività sessuale. Solo il medico può infatti effettuare una prescrizione contraccettiva mirata, capace di rispondere anche ad eventuali necessità estetiche. E ciò rappresenta la precondizione per un utilizzo prolungato, costante e soddisfacente, la miglior tutela per le nostre giovanissime". Questi ed altri consigli sono contenuti nell'opuscolo "Prima volta: istruzioni per l'uso", promosso dai ginecologi SIGO e distribuito da oggi  in tutta Italia in collaborazione con specialisti e consultori.

LA PRIMA VOLTA - Il 72% delle ragazze intervistate vive attualmente un rapporto di coppia, 6 su 10 considerano la loro "prima volta" soddisfacente e l'hanno vissuta nel 31% dei casi a casa del compagno, nel 26% nella propria, nel 19% in auto, nell'11% all'aperto e nel 10% a scuola. "Anche il luogo scelto è un elemento da considerare con attenzione - continua la prof.ssa Graziottin - per far sì che  il rapporto si svolga nella maniera più naturale e sicura possibile: è necessario potervi dedicare il giusto tempo e non porsi in situazioni a "rischio" di essere scoperti o interrotti. Se la scelta è matura, consapevole, condivisa e protetta la prima esperienza è in genere molto positiva per la ragazza. Anche in questo caso la pillola offre un valido aiuto perché garantisce all'adolescente il pieno controllo e la massima sicurezza".



I GRAFICI - LE IMMAGINI

I LUOGHI - Una 'prima volta su dieci' in Italia avviene tra le mura scolastiche; l'11% all'aperto. Il 43% delle prime volte - ha spiegato - avviene in situazioni di rischio ambientale". Nel 31% dei casi la prima volta viene vissuta a casa dei genitori lui, nel 26% di lei, per il 19% resta valida la soluzione automobile, per l'11% e' un'esperienza vissuta all'aperto, per il 10% è stata consumata a scuola. Sono fattori di rischio, secondo quanto riportato dalla Graziottin, ai quali va aggiunto un altro fenomeno potenzialmente pericoloso per la prima volta delle ragazze: la disomogeneità di esperienze tra lui e lei. "Nel 54% dei casi - ha spiegato Alessandra Graziottin - si tratta della prima volta soltanto per lei, ne deriva che la percentuale delle malattie sessualmente trasmesse è per le ragazze due volte e mezzo più alta di quella dei coetanei".

LA PILLOLA ANTICONCEZIONALE - Le caratteristiche peculiari di Yaz, in particolare, sono molto adatte alle giovanissime, "sia per il tipo di formulazione che per le proprietà del drospirenone - spiega la prof.ssa Bruni -. I 28 confetti, invece dei "classici" 21, quindi senza pausa di sospensione, aiutano a ridurre le dimenticanze. 24 di questi contengono gli ormoni e 4 invece non contengono sostanze attive ma servono per favorire l'abitudine quotidiana. Il progestinico utilizzato agisce a lungo nell'organismo e tende a mantenere concentrazioni costanti del principio attivo anche durante i 4 giorni di "placebo": riduce così i disturbi premestruali. Permette inoltre di controbilanciare il minimo effetto ritentivo della componente estrogenica con un miglior  controllo del peso corporeo: consente quindi di ridurre l'ansia, così diffusa, di ingrassare a causa della pillola. In questa età, rappresenta uno degli ostacoli principali all'utilizzo degli estroprogestinici".

IL FAI DA TE NELL'USO DI ANTICONCEZIONALI - Il successo italiano di questo prodotto segue quello già riscontrato negli USA dove è il più utilizzato: oggi nel nostro Paese 8 donne su 10 scelgono di iniziare la contraccezione con una pillola al drospirenone. Dal sondaggio inoltre emerge come sia sempre più diffusa fra le ragazze l'abitudine al "fai da te" nei metodi anticoncezionali: il 45% decide da sola o attraverso il confronto con le amiche o internet. .

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Agos Ducato

Realizza i tuoi progetti con un prestito personale
CLICCA ORA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA