A- A+
Cronache
Piano per il Sud e caso Saviano, parla il sindaco di Reggio Calabria



Di Andrea Radic


Giuseppe Falcomatà, sindaco di Reggio Calabria dall'ottobre 2014, in una video-intervista ad Affaritaliani.it (realizzata durante una passeggiata sul lungomare di Reggio) torna sulla questione meridionale, indicando cosa sia necessario per lo sviluppo del Sud e quali concreti passi il governo dovrebbe muovere. Lo dice direttamente al presidente del Consiglio con il quale ha un ottimo rapporto. È stato lo stesso Renzi, durante una recente visita all'Expo ad avere parole di apprezzamento per il sindaco di Reggio rivolgendosi ad un visitatore calabrese.
 

 

"Non servono né assistenzialismo, né finanziamenti a pioggia, il Sud può crescere se ciascuno fa la propria parte. Non andremo a Roma con il cappello in mano senza sapere cosa chiedere, perché oggi gli amministratori del Sud hanno chiaro il modello di sviluppo che vogliono portare avanti. Il principale bisogno è quello di infrastrutture. La Calabria è isolata, va sviluppata sia la rete stradale che quella ferroviaria, non è possibile che da Reggio Calabria sia più difficile raggiungere Bari che New York da Roma. Servono gli strumenti per sviluppare il Sud sia verso il resto del Paese, sia verso il sud del Mondo per creare nuove opportunità commerciali. Bene il 'Piano per il Sud' ma va impostato secondo le esigenze che manifestiamo noi Sindaci".

La questione meridionale sollevata da Roberto Saviano, ma anche da cento parlamentari Pd con una mozione alla Camera è dunque ben chiara al Sindaco vicino a Renzi che usa questa definizione "possiamo dire senza infingimenti che oggi abbiamo un meridionalismo 2.0 da affrontare con strumenti concreti e idee ben chiare".

A Reggio Calabria molti sono i cantieri aperti e i lavori di riqualificazione in corso, un esempio di intervento concreto.

Falcomatà è stato eletto dopo un periodo di commissariamento dell'amministrazione per legami con la criminalità organizzata, e commenta "paradossalmente, stiamo trovando più semplice intervenire sullo sviluppo della città, sulle riqualificazioni e sui nuovi cantieri che sull'ordinaria amministrazione, dove la ripresa dopo i commissari è più lenta".

Sulla criminalità organizzata, sulla mafia, Giuseppe Falcomatà è chiaro :" rispetto delle regole per tutti, le leggi ci sono e vanno rispettate in ogni passaggio della gestione amministrativa".

Mai pestato i piedi a qualcuno o avuto il dubbio che firmare un atto fosse uno sgarbo a qualche potente? "Se sei sindaco di Reggio Calabria sai che devi muoverti in un contesto dove esiste la criminalità organizzata, non siamo ingenui nel dire che il problema non c'è. Ma allo stesso tempo devi essere convinto che il rispetto della legge in ogni momento è la strada giusta per fare il proprio dovere".

Sindaco giovane, con un atteggiamento aperto e deciso parla poi di sviluppo del turismo, del patrimonio agroalimentare, come la produzione esclusiva del Calabria del Bergamotto, ancora poco sfruttata. Parla anche della città Metropolitana e crede che per Reggio possa funzionare.

Tags:
reggio calabriasindaco intervistasudpiano per il sud

in vetrina
Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

i più visti
in evidenza
Las Vegas rompe il tabù Primo museo sulla cannabis

Costume

Las Vegas rompe il tabù
Primo museo sulla cannabis

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.