A- A+
Cronache
Traffico di umani, uno studio conferma: "Più cooperazione per il contrasto”

In base a uno studio di Transcrime – Università Cattolica del Sacro Cuore, per contrastare efficacemente il traffico di esseri umani e droga in Nord Africa e nell’area del Mediterraneo, servirebbe una maggiore collaborazione tra gli stati coinvolti nella prevenzione e repressione di questi crimini. Questi flussi illeciti si spostano continuamente e in modo strategico verso i paesi in cui le misure di contrasto sono inesistenti o meno efficaci. L’introduzione di nuove misure legislative può dunque causare lo spostamento geografico dei traffici illeciti, come suggeriscono i grafici relativi agli effetti della legge 82/2016 del governo egiziano in materia di immigrazione e sotto riportati. In altri termini, lo studio sottolinea come in assenza di un’armonizzazione tra i paesi riguardo le politiche volte a combattere questi fenomeni, aumenta il rischio che le suddette politiche risultino parzialmente inefficaci e causino solamente lo spostamento e non la risoluzione effettiva dei traffici.

La ricerca, Flows – Displacement and Convergence of Illicit Flows (humans and goods), mira ad accrescere la consapevolezza sulle caratteristiche e le determinanti del traffico di esseri umani e di droga in Nord Africa e nell’area del Mediterraneo e ad elaborare politiche efficaci per contrastare questi crimini internazionali. Il progetto è finanziato dalla PMI IMPACT Initiative e avrà una durata di 2 anni. Per stimolare il dibattito ed implementare i risultati dello studio, Transcrime ha organizzato un expert meeting presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano che ha visto la partecipazione di diversi rappresentanti del mondo accademico internazionale ed esperti provenienti dal settore pubblico e privato. Tra questi, UNODC (Ufficio delle Nazioni Unite per il controllo della droga e la prevenzione del crimine), Frontex (Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera), Florida International University e l’Università europea di Firenze. Il Professor Ernesto Savona, Direttore di Transcrime, ha commentato: “Lo studio evidenzia la necessità di un approccio olistico a questi fenomeni criminali che coinvolga più paesi. L’expert meeting è stato un fondamentale momento di incontro con diversi professionisti, durante il quale abbiamo discusso riguardo le dinamiche e i possibili sviluppi del traffico di esseri umani e di droga ed individuato i fattori che li determinano. Sono fermamente convinto che da questo progetto scaturiranno ulteriori ed interessanti risultati”.

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    traffico di umanicooperazione internazionaletraffico di essere umani
    Loading...
    in evidenza
    La star de Il Trono di Spade choc "Obbligata a far scene di nudo'

    GOSSIP E GALLERY VIP

    La star de Il Trono di Spade choc
    "Obbligata a far scene di nudo'

    i più visti
    in vetrina
    ALESSIA MARCUZZI SENZA REGGISENO E CHE LATO B! Le foto delle vip

    ALESSIA MARCUZZI SENZA REGGISENO E CHE LATO B! Le foto delle vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo rinnova la Giulia e Stelvio MY 2020

    Alfa Romeo rinnova la Giulia e Stelvio MY 2020


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.