A- A+
Cronache
Treviso, seminarista placca ladro in fuga, il sindaco lo premia. Video


Il video dalle telecamere di sorveglianza del seminarista che ha placcato il ladro in fuga, arrestato poi dagli agenti. Il sindaco di Treviso, grazie a questo video, è riuscito a trovare il giovane Lorenzo per trovarlo e ringraziarlo personalmente. "Vorrei personalmente ringraziare questo cittadino che ha fisicamente “placcato” un ladro e consentito così ai nostri agenti di mettergli le manette in zona stazione dei treni!" ha scritto su un post il primo cittadino. "Non chiamatemi eroe, se posso dare un consiglio, dico solo che, nel dubbio, serve agire. Io sono solo una persona che ha a cuore il bene comune. L’importante è esserci, metterci la faccia: non si può avere paura quando si fanno le cose belle". Queste le parole di Lorenzo dopo essere stato ricevuto in comune.

 

Tags:
treviso
Loading...
in evidenza
Vegano, arancione, alla cannabis Vino mania : dieci tendenze

Costume

Vegano, arancione, alla cannabis
Vino mania: dieci tendenze

i più visti
in vetrina
Asteroide verso la Terra. Rischio gelo perenne e choc climatico

Asteroide verso la Terra. Rischio gelo perenne e choc climatico


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ferrari Dolcevita, il ritorno nel mondo delle coupè 2+2

Ferrari Dolcevita, il ritorno nel mondo delle coupè 2+2


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.