Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Mail dalla Polizia? Occhio alla truffa via Internet

I cittadini, spaventati dalla minaccia di essere denunciati, potrebbero pagare ma è solo un raggiro. Altra estate, altra truffa dunque.
email marketing
Questa volta è la Polizia utilizzata come specchietto per le allodole. Un messaggio online che reca l'intestazione della polizia postale. Le email se vengono aperte bloccano il computer. I messaggi-trappola avvertono che per ripristinare la situazione è necessario pagare una multa di 100 euro. Ma è un virus - truffa.

Il testo minaccia che l'utente sta per essere denunciato in quanto è entrato su siti particolari. Le email sono arrivate a diversi cittadini toscani che, non sapendo come fare per sbloccare i pc, sono andati ai commissariati impauriti.

Ovviamente non c'è da pagare e nemmeno da evitare alcuna denuncia. Attenzione però a non diventare vittime della frode inserendo gli estremi della propria carta di credito. Quando arriva il messaggio sospetto va eliminato. Perché una volta aperto appare una schermata il computer si blocca.

Il testo recita questo: "Polizia postale e delle comunicazioni. Attività illegale. Il sistema operativo è stato bloccato a causa di violazioni delle leggi della Repubblica Italiana. Il vostro IP è stato rilevato e riportato alla polizia di stato, perchè usato per visualizzare filmati di pornografia e violenza su bambini. I nostri server hanno bloccato il computer per fermare l'attività illegale". Nella schermata poi si informa l'utente che per sbloccare il computer è necessario pagare una multa di 100 euro tramite sistema Ukash, rintracciabile presso supermercati, negozi di telefonia che abbiano un terminale Epipoli tramite Paysafecard. Per agevolare il pagamento, si può pagare anche on line, inserendo i dati.

Se qualcuno paga, cadendo nella trappola informatica, si ritrova più povero di 100 euro e con il computer bloccato. Meditate gente.....
 

Massimiliano Mantiloni
 




COSA PENSI DI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su

aiTV

Capri cambia volto: la magia delle luci d'artista
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

In vetrina

Macchè crisi... Belen e Stefano senza veli in piscina

In evidenza

Libri & Editori

“Diario a mio padre” di F.Testa sopravvissuta allo Tsunami

Francesca Testa, sopravvissuta allo Tsunami che devastò la Thailandia nel 2004, ripercorre dopo dieci anni quei terribili momenti.Il ricavato a sostegno della Fondazione A.M.R.M. per la Ricerca medica

I sondaggi di

Secondo te, chi ha maggiori possibilità di sconfiggere Matteo Renzi alle prossime elezioni politiche?

L'opinione di Mediolanum
we chat

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it