A- A+
Cronache
Usa, una leccata del suo cane costringe i medici ad amputargli i quattri arti
Advertisement

Usa, una leccata del suo cane costringe i medici ad amputargli i quattri arti

In seguito ad un’infezione causata da un batterio presente nella saliva del suo cane, a Greg Manteufel sono stati amputati tutti e quattro gli arti. Il 48enne americano, residente in Wisconsin, è arrivato d’urgenza al pronto soccorso accusando i sintomi di una banale influenza; ma i risultati delle analisi hanno mostrato una realtà completamente diversa: l’uomo aveva contratto un'infezione da capnocytophaga, un batterio commensale presente nella saliva di cani e gatti.

L'uomo nonostante tutto racconta: "Amo ancora il mio cane"

Dawn Manteufel, moglie di Greg, ha raccontato che durante la permanenza in ospedale il corpo del marito si era riempito di lividi: “Sembrava che qualcuno lo avesse picchiato con una mazza da baseball”. Greg Manteufel è da sempre un amante dei cani  e mentre la sua famiglia e i suoi amici sono preoccupati ed in preda al panico, la moglie ha raccontato che l’uomo “Ama ancora il suo cane e ha intenzione di amare il suo cane”. Il cane in questione si chiama Ellie ed è una pitbull di otto anni. Quasi il 60% dei cani è portatore di Capnocytophaga canimorsus. "Non possiamo accettare che all’improvviso,  sia accaduto questo a Greg, ha 48 anni ed ha vissuto con i cani per tutta la vita …”. A Greg Manteufel sarà asportato anche una parte del naso, sempre a causa dell’infezione contratta.

Gli esperti dichiarano: "Il 99% dei padroni non è in pericolo"

La specialista in malattie infettive, la dottoressa  Silvia Munoz-Price, ha dichiarato che: “Questa infezione del sangue ha colpito i vasi sanguini provocando una diminuzione drastica della pressione che ha portato alla perdita delle mani e dei piedi. Ma, devo aggiungere, che il 99% delle persone che hanno un cane non sono in pericolo. Questi casi di malattie sono rarissime”. Dal 1976 negli Stati Uniti e in Canada si sono registrati solo 500 casi di sepsi causata da Capnocytophaga canimorsus.

Un veterinario del New York Animal Hospital ha spiegato è “Estremamente raro per gli esseri umani di contrarre l’infezione attraverso il Capnocytophaga canimorsus, poi trovato nel sangue del signor Manteufel." In rari casi, i batteri possono causare infezioni quando vengono a contatto con una ferita aperta o una ustione, mentre la maggior parte delle malattie legate al canimorsus Capnocytophaga, si verificano attraverso il morso di cane.

Tags:
canecane infezioneinfezione saliva canesaliva canegreg manteufelcapnocytophaga canimorsusamputazioneamputati arti dopo leccata di cane

in evidenza
Mondiali, ItalVolley primo ko Venerdì sfida per la medaglia

Vince la Serbia. Gallery

Mondiali, ItalVolley primo ko
Venerdì sfida per la medaglia

i più visti
in vetrina
Grande Fratello VIP 3 ENRICO SILVESTRIN ELIMINATO. NUOVE NOMINATION. Gf Vip 3 news

Grande Fratello VIP 3 ENRICO SILVESTRIN ELIMINATO. NUOVE NOMINATION. Gf Vip 3 news

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Passione e innovazione alla 76° edizione di EICMA 2018

Passione e innovazione alla 76° edizione di EICMA 2018

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.