A- A+
Cronache
Vaticano, no all'ex-presidente Irlanda McAlleese per la Giornata della donna
Foto LaPresse
Advertisement

Il Vaticano, tramite il cardinale di Dublino Kevin Farrel supervisore dei preparativi per l'Incontro Mondiale delle Famiglie in programma ad agosto e al quale parteciperà Papa Francesco, ha vietato all'ex-Presidente della Repubblica d'Irlanda, Mary McAleese, di intervenire alla conferenza 'Voices of Faith 2018' in programma l'8 marzo nella Santa Sede per la Giornata Internazionale della donna.

Identico divieto di partecipazione, il cardinale, cui spetta approvare l'elenco degli oratori alla Giornata Internazionale della donna, ha elevato nei confronti di Ssenfuka Joanita Warry che fa campagne per i diritti LGBT in Uganda e del teologo polacco, Zuzanna Radzik.

Già in gran fermento per la decisione del governo di tenere, tra fine maggio e ai primi di giugno, il referendum per l'abrogazione dell'ottavo emendamento che vieta il diritto delle donne all'aborto libero e sicuro, l'Irlanda il paese europeo insieme alla Polonia più cattolico e integralista, si ritrova oggi a fronteggiare l'ostilità della Chiesa contro la sua ex-presidente della Repubblica, McAleese relatrice principale alla conferenza sui diritti della donna.

Gli organizzatori dell'evento, la Fondazione 'Voices of Faith 2018', visto il divieto del cardinale Farrel, cui spetta l'approvazione dei potenziali oratori, alla partecipazione della McAlleese, hanno spostato la conferenza fuori del Vaticano.

L'obiettivo della Fondazione 'Voices of Faith 2018' è convincere il Vaticano che le donne hanno "competenze, capacità e qualità" per svolgere un ruolo di leadership nella Chiesa.

Chantal Götz, amministratore delegato di 'Voices of Faith 2018', ha dichiarato all'Irish Times che "l'elenco degli oratori richiede l'approvazione del cardinale: e Farrell mi ha rimandato la lista dei nomi cui ha dato il permesso. Mary McAleese e gli altri due relatori non c'erano, sono stati fatti sforzi senza successo per far cambiare idea al Cardinale."

Piuttosto che escludere i tre relatori, "abbiamo deciso di spostare la conferenza in un luogo fuori dal Vaticano", ha aggiunto, e alla signora McAleese "è stato chiesto di essere l'oratore principale".

La McAleese, cui sono note le posizioni a favore dei diritti per gli omosessuali, non ha fatto commenti, dicendo che è in attesa di una risposta a una lettera che ha inviato a Papa Francesco.

Tags:
vaticanokevin farrelgiornata internazionale della donnamary mcaleese

in vetrina
Grande Fratello VIP 3 NOMINATION E CRISTIANO MALGIOGLIO IN CASA. GF VIP 3 NEWS

Grande Fratello VIP 3 NOMINATION E CRISTIANO MALGIOGLIO IN CASA. GF VIP 3 NEWS

i più visti
in evidenza
Ufficiale: Meghan è incinta. FOTO Il royal baby nascerà a primavera

Costume

Ufficiale: Meghan è incinta. FOTO
Il royal baby nascerà a primavera

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Citroen presenta la terza generazione del best seller Berlingo

Citroen presenta la terza generazione del best seller Berlingo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.