A- A+
Cronache
Venezia, tre nigeriani fermati per rapina

La Polizia di Stato di Venezia ha individuato e fermato, a 2 ore dalla denuncia, 3 giovani nigeriani responsabili di una rapina a danno di un 43enne veneziana, non udente, consumata nel sottopassaggio ferroviario di via Dante a Mestre.

Intorno alle ore 12.00 di ieri, 2 ragazzi nigeriani hanno affiancato la donna sottraendole il cellulare e dandosi alla fuga. A nulla sono valse le suppliche della donna che ha pregato i due di restituirle il telefono, unica fonte di comunicazione, vista la sua condizione di non udente.

I 2 soggetti, dopo averla strattonata fino a farla cadere strappandole la borsa, e dopo averla colpita con calci e pugni, si sono allontanati verso un terzo complice.

Gli uomini della Polizia Ferroviaria dopo ver recuperato le immagini delle telecamere del circuito di videosorveglianza del sottopassaggio, da cui è stato possibile ricostruire la dinamica del crimine, le hanno diramate a tutte le pattuglie. I 3 soggetti, dettagliatamente descritti dalla donna, risultavano chiaramente visibili e facilmente riconoscibili per abbigliamento e capigliature.

Il primo dei tre è stato individuato dalle volanti in via Piave all’altezza di via Cavallotti, indossava un giubbotto nero con maniche bianche, perfettamente corrispondente a quello del fotogramma diffuso.

Gli altri due sono stati individuati intorno poco dopo da un agente di polizia in servizio di pattugliamento con le forze armate tra viale Stazione e via Dante, il quale ha immediatamente avvisato i colleghi della Ferroviaria che hanno raggiunto uno dei due rapinatori all’altezza di via Cappuccina angolo via Rampa Cavalcavia e l’altro malvivente che tentava la fuga, tra via Piave e via Felisati.

I tre sono stati identificati e sottoposti a fermo di polizia giudiziaria per rapina aggravata in concorso e tradotti presso la locale casa circondariale di Santa Maria Maggiore, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

Tags:
venezia nigeriani rapina arrestati
in vetrina
Avvocatesse in toga posano per calendario benefico. Ma sui social è polemica

Avvocatesse in toga posano per calendario benefico. Ma sui social è polemica

i più visti
in evidenza
Viaggi accessibili per il mondo In carrozzina da Torino a...

L'idea dei giovani Danilo e Luca

Viaggi accessibili per il mondo
In carrozzina da Torino a...

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuovo Renault kadjar, il SUV dallo stile deciso

Nuovo Renault kadjar, il SUV dallo stile deciso

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.