Savoiagate, Vittorio Emanuele assolto

Mercoledì, 22 settembre 2010 - 14:58:00

Assolti perché il fatto non sussiste: con questa formula, il gup del tribunale di Roma, Marina
Finiti, al termine del giudizio con rito abbreviato, ha scagionato da ogni accusa Vittorio Emanuele di Savoia e altre cinque persone coinvolte nel filone di indagine "Savoiagate".

A denominarlo così era stato l'ex pm di Potenza Henry John Woodcock per il sospetto di aver messo in piedi, a partire dal 2004, un'associazione per delinquere "impegnata nel settore del gioco d'azzardo fuori legge, attiva nel mercato illegale dei nulla osta per videopoker procurati e rilasciati dai Monopoli di Stato attraverso il sistematico ricorso allo strumento della corruzione e del falso".

A chiedere il processo per tutti e sei era stato il pm Andrea De Gasperis (quando il fascicolo fu trasferito a Roma per competenza territoriale) ma in aula il collega Giancarlo Amato ha preferito sollecitare l'assoluzione.

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA