Non violenza, una pedalata contro l'atomica

Mercoledì, 5 agosto 2009 - 15:44:00

Da Ghedi (Bs) ad Aviano (Pn), passando per Verona, Vicenza e molti altri comuni. Nei giorni del 64° anniversario di Hiroshima e Nagasaki, dal 6 al 9 agosto, si terrà "Pace in bici: pedaliamo insieme per un futuro senza atomiche": 250 chilometri di pedalata, suddivisi in 4 tappe, per collegare le due basi militari in Italia dove sono presenti 90 ordigni nucleari. Obiettivo sensibilizzare e incontrare la popolazione dei paesi e delle città attraversati per proporre una forma 'ecologica' di manifestazione e per far prendere coscienza della necessità della lotta per la denuclearizzazione.

pista ciclabile4

"Beati i costruttori di pace" ogni anno ricorda gli anniversari dei bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki, rinnovando l'impegno per la messa al bando delle armi nucleari e della guerra. Dal 2005, quando furono resi pubblici i documenti del Pentagono che confermavano la presenza in Italia di 90 testate atomiche a Ghedi (BS) ed Aviano (PN), i promotori includono nell'iniziativa annuale anche le due basi militari.

Già tante le adesioni alla manifestazione: Beati i Costruttori di Pace, Tavola della Pace, Coord. Naz. Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, Pax Christi, Movimento Nonviolento, IESS, Fed. Italiana Amici della Bicicletta, Coord. Prov. VR Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, Cittadini per la Pace - Castelfranco V., Coop. Pace & Sviluppo - Treviso, Gruppo Castiglione Alegre, Comunità Cristiane di Base - VR, Comunità "La madonnina" - VR, "Facciamo la Pace - S.Giovanni Lupatoto, Artisti per la Pace - Villafranca VR. Maggiori informazioni su: www.perlapace.it

E negli stessi giorni  a Marina di Grosseto si  si terrà il primo Festival Umanista per la Pace e la Nonviolenza. Incontri, concerti, sport, aperitivi e una catena umana in spiaggia per ricordare le bombe atomiche sganciate durante la Seconda guerra mondiale a Hiroshima e Nagasaki.

Il festival nasce nel contesto della Marcia Mondiale per la Pace e promuove le tematiche della pace e della nonviolenza attraverso un lavoro convergente delle forze umaniste con associazioni, enti, gruppi umani, individui, che condividono questa profonda aspirazione. E il 6 agosto lungo le spiagge della Maremma una lunga catena umana sarà accompagnata da sfilate di catamarani e windsurf per ricordare il lancio della bomba atomica su Hiroshima e Nagasaki e per affermare con forza che mai più l’azione umana dovrà macchiarsi di una simile vergogna. Tutte le informazioni su: www.festivalnonviolenza.net

 

 


 

 

 

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Agos Ducato

    Richiedi il prestito personale online
    CALCOLA RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA