Non violenza, una pedalata contro l'atomica

Mercoledì, 5 agosto 2009 - 15:44:00

Da Ghedi (Bs) ad Aviano (Pn), passando per Verona, Vicenza e molti altri comuni. Nei giorni del 64° anniversario di Hiroshima e Nagasaki, dal 6 al 9 agosto, si terrà "Pace in bici: pedaliamo insieme per un futuro senza atomiche": 250 chilometri di pedalata, suddivisi in 4 tappe, per collegare le due basi militari in Italia dove sono presenti 90 ordigni nucleari. Obiettivo sensibilizzare e incontrare la popolazione dei paesi e delle città attraversati per proporre una forma 'ecologica' di manifestazione e per far prendere coscienza della necessità della lotta per la denuclearizzazione.

pista ciclabile4

"Beati i costruttori di pace" ogni anno ricorda gli anniversari dei bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki, rinnovando l'impegno per la messa al bando delle armi nucleari e della guerra. Dal 2005, quando furono resi pubblici i documenti del Pentagono che confermavano la presenza in Italia di 90 testate atomiche a Ghedi (BS) ed Aviano (PN), i promotori includono nell'iniziativa annuale anche le due basi militari.

Già tante le adesioni alla manifestazione: Beati i Costruttori di Pace, Tavola della Pace, Coord. Naz. Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, Pax Christi, Movimento Nonviolento, IESS, Fed. Italiana Amici della Bicicletta, Coord. Prov. VR Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, Cittadini per la Pace - Castelfranco V., Coop. Pace & Sviluppo - Treviso, Gruppo Castiglione Alegre, Comunità Cristiane di Base - VR, Comunità "La madonnina" - VR, "Facciamo la Pace - S.Giovanni Lupatoto, Artisti per la Pace - Villafranca VR. Maggiori informazioni su: www.perlapace.it

E negli stessi giorni  a Marina di Grosseto si  si terrà il primo Festival Umanista per la Pace e la Nonviolenza. Incontri, concerti, sport, aperitivi e una catena umana in spiaggia per ricordare le bombe atomiche sganciate durante la Seconda guerra mondiale a Hiroshima e Nagasaki.

Il festival nasce nel contesto della Marcia Mondiale per la Pace e promuove le tematiche della pace e della nonviolenza attraverso un lavoro convergente delle forze umaniste con associazioni, enti, gruppi umani, individui, che condividono questa profonda aspirazione. E il 6 agosto lungo le spiagge della Maremma una lunga catena umana sarà accompagnata da sfilate di catamarani e windsurf per ricordare il lancio della bomba atomica su Hiroshima e Nagasaki e per affermare con forza che mai più l’azione umana dovrà macchiarsi di una simile vergogna. Tutte le informazioni su: www.festivalnonviolenza.net

 

 


 

 

 

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Agos Ducato

    Prestiti personali fino a 30.000€ , calcola la rata
    VAI AL FORM

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA
    s