A- A+
Culture
Bmta, da Paestum la proposta di mettere in rete i siti noti e quelli nascosti

Parte da Paestum, dove si è aperta questa mattina la XXIesima edizione della Borsa mediterranea del turismo archeologico, la proposta di mettere in rete i siti archeologici della Campania, da quelli nascosti ai più noti. Lo ha affermato l’assessore al Turismo della Campania, Corrado Matera, nel corso della presentazione della Borsa, di cui è ideatore e direttore Ugo Picarelli. “Campania e Lazio possono giocare un ruolo primario nello sviluppo del turismo culturale legato ai musei ed ai siti storici. Ma il nostro obiettivo è più ampio. Puntiamo a coinvolgere in questo programma i territori dove tali siti insistono, che però devono dotarsi di infrastrutture e migliorare i servizi. In Campania abbiamo già iniziato in tale senso mettendo in campo una strategia rivolta alla programmazione per l’intero anno attraverso la valorizzazione delle sue risorse. Le aree interne, la costa, i siti archeologici, i musei, la gastronomia, gli itinerari spirituali con il Cammino delle Certose ed i Percorsi dell’anima, e le tradizioni locali sono proposte integrate che mirano a suscitare emozioni e sensazioni straordinarie. Una strategia -ha sostenuto Matera- che riconferma la Campania come meta privilegiata per il turismo culturale”. Non solo Pompei e la Reggia di Caserta, ma tutte le destinazioni, da quelle conosciute dal grande pubblico a quelle ancora nascoste, in un unico itinerario per camminare insieme e fare sistema. “L’unico modo per incrementare le presenze nei musei e nelle aree archeologiche, portando reddito ai territori. Nel passato non è avvenuto, ma è l’unica strada per dare valore aggiunto al turismo culturale che in Italia e nel Mezzogiorno cresce per l’interesse da parte della domanda internazionale. Oggi sono mutati i bisogni del turista che è alla ricerca di itinerari non tradizionali, in base alla propria cultura, esperienza e necessità. Una direzione che la Bmta ha saputo cogliere e interpretare”. Sulla stessa scia anche il direttore del Parco archeologico e museo di Paestum, Gabriel Zuchtriegel, che ha puntualizzato: “Il racconto e la trasmissione alle nuove generazioni dei valori del patrimonio culturale, tangibile e immateriale, si può fare solo con una pluralità di voci, un taglio che ogni singolo luogo della cultura deve saper esprimere. La Bmta è un esempio virtuoso di questo, il contenitore ideale per avviare il confronto sulla comunicazione e la trasmissione del patrimonio, dei viaggi, dal Grand Tour, nato proprio qui a Paestum, ad oggi”.

E domani sarà sancito il gemellaggio tra Paestum e Palmira alla presenza di una folta delegazione siriana: porteranno la loro testimonianza Talai al-Barazi, governatore di Homs, e Mohamed Saleh, ultimo direttore per il Turismo della città devastata dall’Isis, un tempo chiamato La Sposa del deserto. Il sito riaprirà l’anno prossimo. “La Borsa è sempre stata al fianco di Palmira. Siamo orgogliosi di aver contribuito alla sua rinascita”, ha sottolineato Picarelli.

Commenti
    Tags:
    cilentomateranapolicapaccio
    in evidenza
    Fabio Fognini trionfa a Montecarlo "Dedico la vittoria a mia mamma"

    Tennis

    Fabio Fognini trionfa a Montecarlo
    "Dedico la vittoria a mia mamma"

    i più visti
    in vetrina
    Georgina: "Io e Cristiano Ronaldo? Basta uno sguardo e ci capiamo"

    Georgina: "Io e Cristiano Ronaldo? Basta uno sguardo e ci capiamo"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Concept GLB cresce la famiglia dei SUV Mercedes

    Concept GLB cresce la famiglia dei SUV Mercedes


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.