A- A+
Culture
Con il terzo apporto si completa il portafoglio del fondo Sant’Alessio

 

 

Con altri 5 immobili per un valore di oltre 37 milioni, si definisce il portafoglio complessivo del Fondo immobiliare gestito da Sorgente Sgr e sottoscritto dall’Ipab - Centro Regionale Sant’Alessio-Margherita di Savoia per i Ciechi, che ha apportato il patrimonio. Sono stati inseriti alcuni immobili storici romani e la Tenuta di Presciano a Siena

 

È stato effettuato il terzo – e ultimo - apporto del fondo Sant’Alessio istituito da Sorgente Sgr per valorizzare il vasto patrimonio di immobili storici e di residenze dell’Ipab - Centro Regionale Sant’Alessio-Margherita di Savoia per i Ciechi. L’istituto, in seguito a una gara pubblica, il 19 ottobre 2016 aveva attribuito l’incarico di istituzione e gestione del fondo immobiliare a Sorgente Sgr.

Confluiscono nel fondo altri 5 immobili per un valore complessivo di oltre 37 milioni di euro, più alcuni terreni. È così completo il portafoglio del fondo, che a dicembre era stato oggetto di un secondo apporto di 30 immobili e tre terreni, per un valore di circa 116 milioni, fra cui anche lo storico palazzo di via Margutta, celebre set del film Vacanze Romane.

 

Oltre a due immobili storici a Roma, per i quali la Sovrintendenza ha dato la propria autorizzazione, nel terzo apporto rientra anche la Tenuta di Presciano a Siena. Quest’ultima, 800 ettari di terreno agricolo e 25 mila metri quadrati di fabbricati, si trova fra i comuni di Siena, Asciano e Castelnuovo Berardenga. Era una tenuta nobiliare con grandi potenzialità data anche la componente ambientale di rilevo legata alla presenza delle dolci colline toscane.

 

A giugno 2017 erano stati apportati al fondo i primi 11 asset, del valore di 81 milioni, per lo più residenze in gran parte affittate a persone con disabilità visiva. Si tratta di un’operazione sostenibile perché Sorgente Sgr, a seguito degli interventi di messa a norma, ha dato avvio al progetto di valorizzazione che prevede  l’incremento del numero di appartamenti per i disabili visivi a canoni calmierati e inoltre ha dato avvio agli interventi per l’eliminazione delle barriere architettoniche. Al business sostenibile partecipano oltre all’Ipab e a Sorgente Sgr, Unicredit come istituto finanziatore, Axia Re come Esperto Indipendente.

 

Il Fondo Sant’Alessio ha una durata di 25 anni, è interamente sottoscritto dall’Istituto, e dal momento che è stato completato l’apporto dei 49 asset soprattutto residenziali, ha un valore stimato di circa 234 milioni di euro.

Tags:
sant'alessio

in evidenza
"Mio figlio si è tolto la vita Vorrei il GF Vip come terapia"

LORY DEL SANTO CHOC

"Mio figlio si è tolto la vita
Vorrei il GF Vip come terapia"

i più visti
in vetrina
Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat 500L S-Design, dedicata a un pubblico giovane e metropolitano

Fiat 500L S-Design, dedicata a un pubblico giovane e metropolitano

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.