A- A+
Culture
Dantocchio a Firenze: museo dedicato a due icone della cultura italiana

Dantocchio a Firenze: museo dedicato a due icone della cultura italiana

Per chi ha sognato di incontrare Pinocchio o di seguire Dante oltre la Selva Oscura, l’avventura parte da Firenze dove, il 1 giugno ha aperto al pubblico Dantocchio – Pinocchio e Dante multimedia museum experience, interamente dedicato a due icone della cultura italiana e fiorentina nel mondo: Pinocchio e Dante Alighieri.

Collocato nel cuore della Città del Giglio - si trova in Palazzo Gerini, in via Ricasoli 44, a due passi dalla Galleria dell’Accademia dove è esposto il celebre David di Michelangelo -  Dantocchio completa l’offerta museale di una città dalla forte vocazione culturale e turistica come Firenze.

Un progetto nato - e poi realizzato – da solide esperienze maturate in differenti campi culturali unite con la costituzione della Dantocchio srl. A farne parte sono la Fondazione Nazionale Carlo Collodi, la casa editrice Giunti Editore, Capitale Cultura Group, il Club Santa Chiara e Ghinato & Associati.

Al vertice opera il comitato scientifico composto da Pier Francesco Bernacchi (presidente della Dantocchio srl e presidente della Fondazione Nazionale Carlo Collodi) Sergio Giunti (Giunti Editore), Enrico Ghinato (Ghinato& Associati), Antonio Scuderi (Capitale Cultura Group), Marco Palmisano (Club Santa Chiara).

Art director di Dantocchio è l’architetto Carlo Anzilotti; la sua attività si sviluppa nel settore del Design concept  e della  progettazione integrata  e dell’arte con l’utilizzo di nuove tecnologie e  multimediali   per allestimenti, scenografie , mostre, entrateinment space,  spazi immersivi  e nell’ambito di quello che oggi viene definito edutainment , in Italia e all’estero

Dantocchio - Pinocchio e Dante Multimedia Museum Experience rappresenta la nuova frontiera dell’edutainment; un’esperienza immersiva dove divertimento e cultura creano un binomio inscindibile: nelle molteplici aree: Pinocchio Experience, Dante “Divina Commedia” Experience, La Sala degli Specchi (il Paese di Dantocchio), il Cinema, il Bookshop, la sala espositiva per le mostre temporanee sempre a tema Dante/Pinocchio fino allo spazio ristorazione dove un grande tromp l’oeil riproduce un affaccio sulla collina di Collodi e su Villa Garzoni, il fil rouge che lega Dantocchio al paese di Pinocchio (Collodi nella provincia di Pistoia).

Il logo di Dantocchio. Ideato dal comitato scientifico con la collaborazione dall’architetto Carlo Anzilotti, dove i due protagonisti diventano una sorta di Giano Bifronte, facendo emergere come l’importanza del naso avvicina Pinocchio e Dante.

Commenti
    Tags:
    dantocchio firenzedantocchio
    in evidenza
    Ashley Graham nuda al 100% 'Orgoglio di mamma'. Foto-Video

    Le foto delle Vip

    Ashley Graham nuda al 100%
    'Orgoglio di mamma'. Foto-Video

    in vetrina
    Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"

    Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Transit Nugget entra nel mondo dei veicoli Ford connessi

    Transit Nugget entra nel mondo dei veicoli Ford connessi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.