Davide Morganti, autore del romanzo "Caina" (Fandango), ad Affaritaliani.it: "Ho raccontato l'affascinante ferocia femminile..."

"La ferocia femminile è meno scontata rispetto a quella maschile, è un territorio più oscuro e affascinante, ecco perché ho scelto di rappresentarla". Per la sua prima intervista su "Caina" (Fandango), lo scrittore napoletano Davide Morganti sceglie Affaritaliani.it: "Protagoniste del mio romanzo sono una figlia killer e una madre sensuale...". E aggiunge: "Traspare una sorta di ossessione religiosa, lo ammetto"

Sabato, 31 ottobre 2009 - 16:50:00

Leggi in esclusiva su Affaritaliani il primo capitolo di "Caina" (Fandango) di Davide Morganti

L'anteprima dalla Fiera del Libro di Francoforte/ Tedeschi innamorati del romanzo italiano "L'uomo verticale" (Fandango) di Longo

Lo scrittore & editor Mario Desiati racconta ad Affaritaliani.it la sua attività di editor per Fandango

Speciale libri/ Scrittori, editori, editor, classifiche, interviste, poltrone, recensioni, brani in anteprima, blog, riviste online, notizie, curiosità, anticipazioni. Su Affaritaliani.it tutto sull'editoria

di Antonio Prudenzano

Si parla tanto, sicuramente troppo, del noir italiano. Addirittura, di recente il giallista (o ex tale?) Raul Montanari si è spinto a coniare la definizione 'post-noir', scatenando un acceso dibattito (si trova tutto su http://satisfiction.menstyle.it/). Al di là della polemica appena citata, di sicuro, "Caina" (in libreria dal 29 ottobre per Fandango), vigoroso romanzo del napoletano Davide Morganti, classe '65, che per la sua prima intervista sul libro ha scelto Affaritaliani.it, è il perfetto esempio di come la cosiddetta 'atmosfera noir' possa essere lo spunto ideale per andare molto più lontano. E per fare grande letteratura.

La trama. Napoli. Ci sono una figlia, che di mestiere fa la killer, e una madre, misteriosa e sensuale. Emila, quest'ultima, conosce benissimo il 'mestiere' di Vincenza, la figlia in questione. Due donne, due voci narranti. Una struttura non convenzionale e uno stile altrettanto personale, quello adottato da Morganti, capace di raccontare tutto quello che un libro come "Gomorra" di Roberto Saviano non può mostrare. Se (anche) "Caina" a modo suo è noir, allora viva il noir! Anche senza il 'post' davanti...

caina libri
La copertina

L'INTERVISTA A DAVIDE MORGANTI

A colpire subito nel suo libro è la scelta delle due protagoniste: una figlia killer e sua madre. Com'è nata questa scelta insolita e spiazzante?
"Mi ero accorto di aver sempre dedicato poca attenzione al femminile e, allora, in qualche modo ho cercato di rimediare. La ferocia femminile è meno scontata rispetto a quella maschile, è un territorio più oscuro e affascinante. Spero di esserci riuscito a rappresentarlo. Comunque il romanzo nasce da un vecchio racconto del 1998 e, su spinta di Diego De Silva, alla fine ho deciso di costruirci una storia più articolata".

Anche la presenza delle due voci narranti è originale. Com'è arrivato a questa struttura? Il romanzo è stato pensato così o è il frutto del lavoro di editing?
"No, è stato pensato in questo modo. Ho dovuto però rendere la mamma più colta, perché a lei spettava una narrazione più classica, mentre quella della figlia nasce solo dall'odio".

(Segue la seconda parte dell'intervista/ Morganti parla, tra le altre cose, del rapporto tra impegno e letteratura, delle sue letture, dell'ossessione religiosa e di molto altro ancora...)

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA