A- A+
Culture
Festival della Filosofia in Magna Grecia

di Alessandra Peluso

 

Il 22 ottobre 2008 nasce il “Festival della Filosofia in Magna Grecia” per volontà di Giuseppina Russo e Iriana Marini. È nato dall’amore e dalla necessità di comunicare questo amore per le origini della filosofia greca e per il sapere. Un Festival differente e itinerante prosegue e fa tappa anche quest’anno nel Salento, in particolare a Gallipoli, a Copertino e a Lecce.

Ascoltando rispettivamente il presidente, Giuseppina Russo, e il vicepresidente Iriana Marini, dell’Associazione Festival della Filosofia in Magna Grecia, si constatano nell’immediato un intenso sentimento di gioia e di passione con le quali hanno operato e continuano a farlo, affinché la storia della filosofia sia vicino ai ragazzi, ecco la differenza, alle giovani generazioni, da curare e stimolare per sviluppare un pensiero critico, senza il quale non si potrà fare bene né pensare liberamente.

La Filosofia, sostiene Giulio Giorello (Filosofia, Università degli Studi di Milano), durante la giornata di presentazione del Festival, 6 marzo, in conferenza stampa presso il Palazzo dei Celestini di Lecce, educa alla libertà, a mettersi in gioco, ad avere speranza e a sviluppare coscienziosamente un senso di responsabilità.

Nasce, per volontà degli organizzatori, la necessità di creare reti col territorio, con i giovani, le scuole, il Pensiero.

FESTIVAL DELLA FILOSOFIA interna
 

Si tratta di un’esperienza unica, ci tiene a sottolineare Massimo Donà (Filosofia Teoretica, Università San Raffaele di Milano), proprio perché è rivolta ai giovani, si instaura un rapporto creativo, di coinvolgimento, in quanto sono organizzati magistralmente laboratori filosofici, teatrali, concorsi, e i ragazzi possono, per l’appunto, mettersi in gioco, sperimentare, confrontarsi e conoscere; inoltre, per via delle passeggiate filosofiche, alla maniera socratica ed epicurea, si immergono nei territori che trasudano di cultura greca. 

Il “Festival della Filosofia in Magna Grecia” fornisce, a ben vedere, un’offerta formativa notevole. Esempio evidente di come si possa incrementare il turismo culturale.

Sono presentati i luoghi caratteristici dei paesi ospitanti, come ad esempio a Copertino, il maestoso Castello Angioino, e con  guide adeguate si illustra la storia e i ragazzi hanno il contatto diretto con il territorio, spesso sconosciuto, con la filosofia, parti integranti della nostra identità.

Giuseppina Russo e Iriana Marini, in qualità di docenti in Storia della Filosofia e organizzatrici del Festival, sostengono, inoltre, la non contrapposizione tra umanesimo e scienza, ma anzi, l’integrazione di saperi umanistici e scientifici. È indispensabile, per attuare una vera e propria rivoluzione culturale, un neo-umanesimo, aggiunge Giorello, per umanizzare l’individuo e le relazioni, per lo più alienate e spersonalizzate.

Accanto alle lezioni magistrali tenute da Giulio Giorello e Massimo Donà, protagonisti del “Festival della Filosofia in Magna Grecia” dell’edizione salentina, sono stati coinvolti 500 studenti liceali provenienti da tutta Italia per vivere insieme l’antico percorso della “koinè” mediterraneo.

Il tema dell’edizione è l’“Eu-Daimon”, il demone buono, quello che Socrate sostiene che tutti possediamo, pur non essendone consapevoli. La felicità, giustappunto, è in ognuno di noi, è sufficiente ricercarla e dunque, imparare a conoscere se stesso, attraverso l’ascolto e il dialogo, momenti imprescindibili e praticati dai ragazzi nelle agorà del Festival. “Diventa ciò che sei” diviene un imperativo. 

Questo Festival, così ben congegnato, potrebbe rappresentare una valida soluzione da attuare come parte della riforma scolastica italiana: silenzio, ascolto, dialogo, confronto con se stesso, con il docente, con il territorio, sperimentazione nei laboratori: “pensiero e azione”, per dirla con Arendt, dei modi idonei a far sì che il futuro sia pensante, libero, ma soprattutto, responsabile.                          

 

Tags:
festival della filosofiasalento festival filosofia

in vetrina
Elettra Lamborghini al Grande Fratello Vip 3? Macché: a Ex on the Beach Italia

Elettra Lamborghini al Grande Fratello Vip 3? Macché: a Ex on the Beach Italia

Advertisement
Advertisement
i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Ronaldo visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Ronaldo visto dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il 24 giugno Alfa Romeo compie 108 anni

Il 24 giugno Alfa Romeo compie 108 anni

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.