A- A+
Culture
Giovanni Allevi in Equilibrium Tour

Di Chiara Giacobelli

Senigallia – “Sono emozionatissimo” ha confessato Giovanni Allevi all’inizio del concerto che sabato 7 aprile lo ha visto protagonista al Teatro La Fenice di Senigallia, pieno di fan provenienti da tutte le Marche per l’occasione. In fondo è la sua terra, ma si tratta anche di uno spettacolo dove il compositore e pianista decide di osare suonando soltanto un paio di pezzi storici, per dedicarsi piuttosto all’ultimo album. Come è solito fare, spiega brevemente al pubblico in sala in che modo sono nate le varie melodie: c’è da dire che in questa nuova prova Allevi si è dimostrato capace di rinnovarsi, di produrre qualcosa ancora una volta piacevole da ascoltare, di cambiare stili e tonalità, tempi e dimensioni.

La prima parte del concerto vede l’avvicendarsi di una serie di brani tratti da Equilibrium in collaborazione con tredici archi dell’Orchestra Sinfonica Italiana, bravissimi non soltanto nell’esecuzione ma anche nel sapersi mettere in gioco ironizzando e seguendo l’estro creativo di Giovanni. “Li ho scelti in base al talento e perché guardandoli negli occhi ho visto in loro chiari segni di squilibrio” ha detto scherzando per presentarli alla platea. Si inizia con “Flowers” e si va avanti con un’opera pensata per il terremoto: “Quando ho appreso la notizia sono rimasto senza parole, per questo il titolo è “No Words”. Poi, però, mi sono subito messo a comporre: qui il pianoforte descrive l’andamento dell’onda sismica, mentre gli archi sono gridi di dolore o addirittura di disperazione, eppure al contempo di speranza. Sì, perché questo terremoto ha fatto cadere muri di diffidenza e di lontananza oltre a quelli reali, creando un generale effetto di solidarierà, di presenza e di collaborazione che ci hanno stretti in un abbraccio d’amore”.

Diversi i brani nati a seguito dell’operazione agli occhi che Giovanni ha subito in Giappone sperimentando uno spiazzante restringimento del campo visivo, come “Sent of you” o “No more tears”. Altro tema ricorrente è quindi quello dell’ansia e del suo superamento attraverso il respiro, da cui “Oxygen” e il celeberrimo “Aria” in un bis finale fortemente apprezzato. A una parte iniziale insieme all’orchestra ne è seguita una seconda di piano solo e un’ultima dove gli archi hanno ricoperto un ruolo di primordine, lasciando ad Allevi la possibilità di divertirsi nei panni di Direttore, al di là del pianista e compositore. In particolare, “Corale” e “Perfect day” hanno visto la sola esibizione di viole, violini, violoncelli e contrabbasso, dando così dimostrazione del sapersi mettere talvolta in secondo piano per lasciar trapelare il talento dei colleghi che lo stanno accompagnando in questo tour.

Equilibrium è dunque un album che si ascolta piacevolmente e ancor più vi si assiste dal vivo, godendo della positiva autorironia che Giovanni Allevi ha imparato negli anni a far propria per affrontare le difficoltà della vita come pure un carattere ansioso, trasformando così una debolezza in una forza e dando un buon esempio concreto per molte persone. Sempre disponibile a foto e autografi con i fan, il compositore marchigiano non ha deluso le aspettative del pubblico, cosicché il concerto vale la pena di essere visto nelle prossime date segnalate nel suo sito.    

 

Per maggiori informazioni: www.giovanniallevi.com

  

Tags:
giovanni alleviallevi equilibrium tour

in vetrina
Milan-Higuain, Leonardo chiama la Juventus. Calciomercato Milan news

Milan-Higuain, Leonardo chiama la Juventus. Calciomercato Milan news

i più visti
in evidenza
Wanda si spoglia in Argentina Icardi: intrigo Inter-Real Madrid

Sport

Wanda si spoglia in Argentina
Icardi: intrigo Inter-Real Madrid

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
"Night Edition" la nuova serie speciale di Mercedes

"Night Edition" la nuova serie speciale di Mercedes

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.