Il caso/ Giuseppe Genna chiede ai propri lettori di scegliere l'editore ideale per lui... Con un sondaggio online

Mercoledì, 3 febbraio 2010 - 09:00:00

di Antonio Prudenzano

L'intervista/ "L'Italia? E' un'avanguardia dell'osceno". Giuseppe Genna si racconta con Affaritaliani.it

LO SPECIALE

Libri

Speciale libri/ Scrittori, editori, editor, classifiche, interviste, poltrone, recensioni, brani in anteprima, blog, riviste online, notizie, curiosità, anticipazioni. Su Affaritaliani.it tutto sull'editoria

Uno degli scrittori più amati dal 'popolo' del web, Giuseppe Genna, che a sua volta da sempre ha dimostrato grande attenzione verso internet (il suo sito è visitatissimo, ma l'autore di "Italia de Profundis", minimum fax, uno dei suoi libri più potenti, è anche un grande fruitore di Facebook...) ha pubblicato sul suo sito personale e sulla sua 'bacheca Fb' un sondaggio molto particolare, di certo inconsueto... (definito un "gioco" dallo stesso Genna), che inevitabilmente fa e farà discutere, soprattutto quando si conosceranno i risultati finali...

In pratica, i lettori e in fan di uno degli autori italiani meno banali in circolazione (che ha da poco terminato il suo contratto con Mondadori) sono stati invitati da quest'ultimo a scegliere la casa editrice ideale per lui. (Chissà cosa penseranno di questa scelta certi suoi colleghi che alla sola parola Facebook inorridiscono e che non perderebbero mai il proprio preziosissimo tempo a dialogare, 'addirittura' scherzare, coi propri lettori online... figurarsi a chiedere loro un consiglio, su un tema tanto delicato, poi... già ci immaginiamo le loro facce inorridite appena lo verranno a sapere... il solito Genna che vuol fare l'anticonformista a tutti i costi, sogghigneranno...)

Mica una faccenda da poco, come si può capire. Altro che gioco... Entrando nel merito, le opzioni che concede Genna sono tante. Si va dai grandi editori come Einaudi o Rizzoli ai piccoli di qualità come minimum fax, passando per la strada 'intermedia' e finora preferita dallo stesso scrittore ("Un editore grosso per certi romanzi, un editore piccolo per altri...").

Prima di farsi qualsiasi giudizio in merito al giochino che si è inventato Giuseppe Genna, va ribadito, soprattutto per chi magari lo conosce solo di fama, che il rapporto che lo lega ai suoi fan virtuali (che poi diventano molto spesso reali durante i reading, le presentazioni e via dicendo) è particolarmente intenso. Genna sul web (e su Fb) è presentissimo. Anche troppo... Se non ci credete diventate suoi fan su Facebook (ne ha più dei 'fatidici' 5000 concessi, compreso chi scrive, e per questo da poco si è visto costretto a modificare il suo profilo per offrire a tutti la possibilità di godersi i suoi link, le sue divagazioni, le esilaranti foto del profilo...) Genna è uno che, quantomeno online, non si prende mai troppo sul serio (una rarità quando si parla di scrittori italiani...), con lui il divertimento virtuale è assicurato, altrimenti in tantissimi non inonderebbero di commenti le sue segnalazioni. Ma, sia chiaro, quando ci vuole Genna sa essere anche molto serio, e le sue fulminanti battute sul delirio della società contemporenea, non solo italiana, spesso ti lasciano senza fiato.

Sarà pure un gioco come (r)assicura Genna, ma visto che quando si parla di scrittoroni a tutto si pensa tranne che ad associare il grande nome di turno alla parola 'gioco', meglio tenersela stretta, un'occasione così, e giocare fino alla fine. Così, adesso andiamo a votare anche noi...

genna

ED ECCO IL TESTO CHE PRESENTA IL SONDAGGIO (da www.giugenna.com, per chi volesse votare...)

Detto che non è affatto detto che i libri del sottoscritto interessino ad alcuno degli editori qui sotto elencati, avendo terminato il medesimo sottoscritto il suo contratto con Mondadori, si chiede ai Miserabili Lettori quale sarebbe l’editore ideale per i libri del Miserabile Scrittore (come si definisce Genna, ndr). E’ un gioco, null’altro. Va tenuto presente che, dall’anno prossimo, torno in possesso di tutti i libri attualmente in Mondadori, tra cui Nel nome di Ishmael e gli altri thriller, che bisogna valutare se pubblicare presso collane economiche oppure sul Web.

Secondo te, quale sarebbe l’editore ideale per i libri del Miserabile
Scrittore? 

Einaudi, Einaudi Stile Libero, Guanda, Longanesi, Feltrinelli, Bompiani, Rizzoli, Marsilio, Baldini Castoldi Dalai, minimum fax, Un editore grosso per certi romanzi, un editore piccolo per altri...

Vedremo come andrà a finire. E, soprattutto, se Genna rispetterà la 'sentenza' dei suoi fan...

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA