Gli e-book non si comprano in euro. Hanno una loro moneta

In occasione di Più Libri Più Liberi, Bookrepublic, lo store online di ebook, conia la propria moneta: i Bookrep, banconote dal valore di 1, 2 e 3 euro da spendere fino al 9 gennaio 2011 sullo store online per l’acquisto degli ebook...

Venerdì, 3 dicembre 2010 - 08:47:00

LO SPECIALE

Libri

Speciale libri/ Scrittori, editori, editor, classifiche, interviste, poltrone, recensioni, brani in anteprima, blog, e-book, riviste online, notizie, curiosità, anticipazioni. Su Affaritaliani.it tutto sull'editoria

Bookrepublic, lo store online di ebook, in occasione di Più Libri Più Liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria giunta quest’anno alla sua nona edizione e che si terrà a Roma dal 4 all'8 dicembre, ha in serbo una sorpresa per tutti i lettori, di ebook e non. Come ogni Repubblica che si rispetti, è arrivato il momento di “battere” la propria moneta: ecco quindi piovere su Roma i Bookrep, banconote dal valore di 1, 2 e 3 euro da spendere fino al 9 gennaio 2011 sullo store online per l’acquisto degli ebook di moltissime case editrici. Tre banconote “vere” che è decisamente un peccato spendere… ma è concesso collezionare. Ai visitatori della Fiera viene chiesto di cercare i Bookrep tra gli stand degli editori presenti a Roma, e spendere il corrispettivo in euro del valore della banconota. Al momento dell’acquisto (di almeno 10 euro), basterà inserire il codice promozionale in rosso riportato sul fronte del Bookrep, e si avrà diritto allo sconto pari al valore della banconota.

L’elenco completo degli editori nel cui stand trovare i Bookrep si trova alla pagina www.bookrepublic.it/pages/promobank. Ci sono tutte le case editrici distribuite da Bookrepublic, a partire dagli “storici” il Saggiatore, minimum fax, Nutrimenti, Voland, Cortina, Codice, Instar, La nuova Frontiera fino ai “nuovi arrivi”, Marcos y Marcos, Sagoma, Perdisa Pop, Perrone, Guida e tanti altri.

Bookrepublic

Il vignettista e illustratore Roberto Grassilli, nominato per l’occasione “Governatore” della Banca che ha coniato la valuta, ha realizzato in esclusiva tre banconote dove accanto al motto “In ebook we trust” sono raffigurati alcuni dei personaggi che hanno fatto la storia del libro: sulla banconota da 1 Bookrep, ecco Aldo Manuzio, illustrissimo tipografo e primo editore in senso moderno della storia; sul prezioso foglio da 3 Bookrep, fa la sua comparsa il tedesco Johann Gutenberg, inventore della stampa a caratteri mobili; per la banconota da 2 Bookrep il riminese Grassilli ha giocato in casa e ha scelto il forlivese Francesco Marcolini. “Sono onorato di aver dato il mio contributo in una delle sicure pietre miliari della storia di Bookrepublic. E, nonostante i tempi di crisi, posso garantirlo: la valuta non sarà soggetta a fluttuazione monetarie: il cambio sarà sempre paritario con l'euro”.

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA