A- A+
Culture
Il Cirque du Soleil in tournée in Italia

Di Chiara Giacobelli

Bologna –Il Cirque du Soleil torna in Italia con uno spettacolo molto diverso da quelli a cui ci siamo abituati: meno acrobazie e numeri fantasmagorici, più storia, scenografia, costumi. “Toruk – The first flight” non è soltanto una prova di bravura atletica, che come sempre non viene messa in discussione, considerando alcuni straordinari esercizi di forza, armonia ed equilibrio che i circensi offrono al pubblico anche in questo caso; questa volta a dominare è però l’impianto narrativo e strutturale che sta dietro lo show, cosicché lo storytelling finisce qui per assumere un ruolo fondamentale, insieme alle incredibili ambientazioni.

La storia che il Cirque vuole raccontare è chiaramente ispirata al film campione di incassi “Avatar” firmato da James Cameron, ma non ne è la semplice trasposizione teatrale. La voce narrante ci introduce infatti nel mondo dei Na’vi facendo lavorare al massimo la fantasia: lo spettatore si ritrova trasportato nelle terre dell’immaginaria specie indigena che vive sul satellite Pandora e, minuto dopo minuto, ne scopre tradizioni, credenze, paesaggi, religione, spiritualità, nonché l’importante messaggio sociale di rispetto per il proprio pianeta e per gli esseri che lo popolano. Chi ha visto “Avatar” sa bene che quando il protagonista approda tra questi umanoidi esiste già una profezia: un giorno tornerà colui che sarà in grado di domare e quindi cavalcare il terribile Toruk – tradotto in Ultima Ombra – il più grande e feroce degli ikran, una sorta di draghi volanti. Il film lascia intendere che ciò sia già avvenuto una volta, in un lontano passato, ed è proprio di questa prima impresa compiuta da un Na’vi per salvare Pandora che si parla nello spettacolo del Cirque du Soleil.

Per rendere suggestivamente veritiere le scene, lo spazio in cui si muovono gli artisti viene illuminato da centinaia di luci diverse, sono allestite scenografie imponenti, proiettati filmati per creare un effetto di movimento e azionati marchingegni di notevoli dimensioni. Inoltre, tutti gli acrobati e i danzatori, che in questo caso divengono prima di tutto attori, grazie ai costumi e al make up appaiono come dei veri e propri Na’vi. “Utilizzando immagini e proiezioni all’avanguardia, creature animate e una messa in scena accompagnata da musiche cinematografiche incalzanti, il Cirque du Soleil associa il suo stile inconfondibile all’immaginario creato da James Cameron, ottenendo come risultato l’unione tra due visioni artistiche eccezionali in grado di catturare mente e cuore degli spettatori – spiegano dallo staff del Cirque - Questa esperienza live a 360° è resa possibile anche grazie alla bravura dei registi e innovatori nel campo delle tecniche multimediali Michel Lemieux e Victor Pilon”.

Uno spettacolo che porta con sé valori più che mai indispensabili nell’era in cui viviamo: l’amore, l’amicizia, l’interconnessione tra esseri viventi ma anche il legame tra questi e il pianeta di cui si prendono cura, la lotta per i propri ideali e la capacità di saper ascoltare, anche quando si tratta di linguaggi diversi da quelli che già conosciamo. Dunque, una bellissima iniziativa del Cirque du Soleil che forse coinvolge in maniera maggiore, rispetto ad altri show, i bambini e le giovani generazioni, trovando la maniera di trasmettere concetti utili a una crescita positiva della società attraverso il divertimento, la fantasia, la sorpresa.

Le date di Bologna all’Unipol Arena hanno visto il palazzetto riempirsi talvolta anche per due appuntamenti in un solo giorno, richiamando persone addirittura da fuori regione. Per il Cirque è stata la seconda tappa italiana dopo quella di Torino al Pala Alpitour, ugualmente un grande successo. I circensi più amati del mondo sono ora attesi con trepidazione a Milano nel 2019, dove Live Nation Italia ha dovuto aggiungere due show vista l’immensa mole di richieste. Saranno quindi al Mediolanum Forum dal 14 al 17 febbraio in diversi orari.    

Per maggiori informazioni: www.livenation.it; www.cirquedusoleil.com

Commenti
    Tags:
    cirque du soleilcirque du soleil tournée italiacirque du soleil italia
    in evidenza
    Renzo Arbore ad Affaritaliani.it "Mi rivedo in Fiorello e poi.."

    Spettacoli

    Renzo Arbore ad Affaritaliani.it
    "Mi rivedo in Fiorello e poi.."

    i più visti
    in vetrina
    Milan: Quagliarella, Origi e Rashford dopo l'addio a Ibrahimovic

    Milan: Quagliarella, Origi e Rashford dopo l'addio a Ibrahimovic

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-AMG A 35 4MATIC: la “piccola” sportiva

    Mercedes-AMG A 35 4MATIC: la “piccola” sportiva

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.