A- A+
Culture

 

LO SPECIALE

Scrittori, editori, editor, interviste, recensioni, librerie, e-book, curiosità, retroscena, numeri, anticipazioni... Su Affaritaliani.it tutto (e prima) sull'editoria libraria

di Antonio Prudenzano
su Twitter: @PrudenzanoAnton

Linus

Ora è ufficiale: dopo aver saltato i numeri di maggio e giugno, “Linus tornerà nelle edicole a luglio e Stefania Rumor resta la direttrice”. Lo conferma ad Affaritaliani.it Michele Dalai, Amministratore delegato della nuova società Baldini&Castoldi srl. Nei giorni scorsi aveva fatto discutere l’annuncio della sospensione temporanea della pubblicazione della storica rivista di fumetti (fondata nel 1965), “per una serie di problemi gravi e di complicata soluzione, riguardanti stampa e logistica e conseguenti a un difficile momento della società editrice (…). La volontà dell’editore è senz’altro quella di proseguire la pubblicazione di Linus, come ovvio permettendo agli abbonati di recuperare i numeri persi, ma perché la volontà si trasformi in qualcosa di più concreto, e quindi nelle prossime uscite del mensile, mancano ancora alcuni passaggi che speriamo di potervi comunicare al più presto”. Quel momento è arrivato. Lo scrittore Michele Dalai, già direttore di Linus tra il 2003 e il 2008, e già co-fondatore (nella primavera 2010) del marchio torinese Add, con Andrea Agnelli e David Dileo (meglio noto come Boosta, dei Subsonica) chiarisce anche che Baldini&Castoldi srl, che ora pubblica Linus, ha “affittato” il catalogo della Dalai (la casa editrice di suo padre Alessandro, ndr) e l’attività editoriale. “In un mercato così in crisi, è una bella sfida e una responsabilità che mi assumo volentieri”.

MicheleDalai

All’ultima Fiera del Libro di Torino non è certo passata inosservata l’assenza dello stand della casa editrice Dalai. Come ha anticipato EconomiaWeb.it, è stata deposita la richiesta di concordato preventivo: in un contesto di crisi per l’intera filiera del libro, il futuro è garantito per 14 dipendenti del marchio, mentre per gli altri (una decina) è arrivato il ricorso alla cassa integrazione o ai prepensionamenti.

 Dopo il “rilancio” di Linus, ora si attende anche quello del settore librario. A questo proposito, Michele Dalai ci spiega: “Baldini&Castoldi srl farà della narrativa italiana e della varia di qualità (memoir, autobiografie) il suo marchio distintivo, ripartendo nel solco dei grandi successi del passato e di quelli più recenti. Un lavoro di ricerca sui giovani autori italiani che non si è mai interrotto”.

 

 

Tags:
baldini&castoldi srldalaimichele dalaialessandro dalaimichele dalai baldini castoldi
Loading...
in vetrina
GRANDE FRATELLO VIP 4 VALERIA MARINI-RUSIC. GF VIP 4, ELIMINAZIONE-NOMINATION!

GRANDE FRATELLO VIP 4 VALERIA MARINI-RUSIC. GF VIP 4, ELIMINAZIONE-NOMINATION!

in evidenza
'Siamo un po' Sandra-Raimondo' E svelano i consigli di Belen su...

CECILIA RODRIGUEZ E IGNAZIO MOSER AD AFFARITALIANI.IT

'Siamo un po' Sandra-Raimondo'
E svelano i consigli di Belen su...


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
DS 3 crossback: la sicurezza innanzitutto

DS 3 crossback: la sicurezza innanzitutto


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.