A- A+
Culture
Intesa Sanpaolo: da 7 anni diffondiamo la cultura con le Gallerie d’Italia

Un impegno che dura da 7 anni quello di Intesa Sanpaolo che, con il polo museale delle Gallerie d’Italia, concorre alla diffusione dell’arte e della cultura italiana.

Sabato 3 novembre le Gallerie celebrano il loro settimo compleanno. A tal proposito, Carlo Messina, Consigliere Delegato e CEO di Intesa Sanpaolo, ha dichiarato: “Chi di voi abbia voglia di andare a leggere il Piano d’Impresa di Intesa Sanpaolo, il cuore identitario che lega nel tempo la Banca ai suoi azionisti, ai suoi clienti, ai suoi dipendenti, già nelle prime pagine troverà in evidenza la nostra aspirazione a concorrere alla diffusione dell’arte e della cultura italiana nel nostro Paese e a livello internazionale. Si tratta di un aspetto in apparenza singolare: una grande istituzione finanziaria fissa tra i propri obiettivi, oltre alla crescita delle componenti economiche, la promozione della società attraverso la diffusione della conoscenza. Ed è invece proprio questa la convinzione alla base dei nostri progetti di crescita: lo sviluppo di un’economia è intimamente legato ai livelli di educazione delle generazioni più giovani. Il nostro Paese non soffre solamente lo spread tra titoli di stato italiani e tedeschi, soffre anche lo spread di bassi livelli di investimenti nei sistemi scolastici e universitari: vanno liberate risorse da immettere nella crescita culturale”.

Ed è in questa prospettiva che Intesa Sanpaolo sta dando, e vuole continuare a dare, il proprio contributo con l’obiettivo di promuovere una società più coesa e solida, una comunità capace di crescere sotto il profilo culturale e civile.

“Per realizzare questo obiettivo”, ha continuato Messina, “contiamo sulla storia del nostro gruppo bancario costituito da istituti venuti alla luce in un arco temporale che spazia dal XVI secolo al ‘900 e diffusi in tutte le regioni del Paese. Grazie a loro, abbiamo potuto dar vita a un complesso di proprietà artistiche unico, composto da opere pittoriche, sculture, collezioni che spaziano dai vasi attici a Andy Warhol: un vasto patrimonio in perenne condivisione con la comunità e oggetto di scambi con primarie istituzioni culturali internazionali. In questo percorso il ruolo di Giovanni Bazoli, Presidente emerito di Intesa Sanpaolo, è stato, negli ultimi 35 anni, determinante. Così come il suo contributo alla definizione di un progetto unitario in questo campo, il “Progetto Cultura”. Intesa Sanpaolo si è saputa affermare in Italia e in Europa come gruppo bancario leader grazie alle capacità delle persone che ne fanno parte. Queste stesse capacità sono messe al servizio del grande progetto realizzatosi con l’apertura al pubblico dei poli museali ospitati in edifici dal grande valore architettonico a Milano, a Vicenza e Napoli. I riconoscimenti vanno a chi è impegnato nei Musei e nel Progetto Cultura, anche se ormai sono sempre più le persone di Intesa Sanpaolo a sentirsi testimonial dei nostri progetti in campo culturale”.

Commenti
    Tags:
    intesa sanpaoloprogetto culturagallerie d'italiaartecarlo messina

    in evidenza
    La moglie rompe il silenzio "Michael è un combattente e..."

    Schumi, parla Corinna

    La moglie rompe il silenzio
    "Michael è un combattente e..."

    i più visti
    in vetrina
    Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

    Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

    Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.