A- A+
Culture
Madala dopo Higgs. BOSONE nuovo. Svolta materia oscura dell'Universo

BOSONE Madala dopo il bosone Higgs: la materia oscura dell'Universo alla svolta

 

Ecco Madala, Higgs non è più da solo a quattro anni dalla scoperta della particella maledetta gli scienziati dello High Energy Physics Group (Hep) alla University of Witwatersrand di Johannesburg raccontano una svolta storica.

La particella isolata da una squadra di fisici sudafricani, che hanno condotto le loro ricerche al Cern di Ginevra. L'evento potrebbe aiutare a superare il Modello Standard, e segnare una svolta nello studio dell'universo. Il BOSONE MADALA apre la rivoluzione iniziata con BOSONE DI HIGGS
 

Bosone Madala: Materia oscura dell'Universo e nuove chiavi dopo il Bosone di Higgs
 

BOSONE MADALA, dopo quello di Higgs. Sì. Un bosone nuovo per gli scienziati che studiano la materia oscura, che permea circa un quarto dell’universo.

Il CERN di Ginevra non aveva confermato l’osservazione di un bosone fantasma, ritenuto parente più pesante del famosissimo Higgs, adesso però i fisici sudafricani dell’High Energy Physics Group (HEP) presso l’University of the Witwatersrand di Johannesburg ipotizzano l’esistenza di una nuova particella. E l'hanno per appunto chiamata “bosone Madala”.


HIGGS E MADALA, BOSONI A CONFRONTO


Il Bosone Higgs conferisce massa a tutto ciò che ci circonda, esseri umani compresi. Il Bosone Madala ha la capacità d’interagire con la sfuggente materia oscura. La sua esistenza era stata ipotizzata nel 2012, proprio l'anno in cui avvenne l’annuncio della scoperta del bosone di Higgs (da cui derivò il col Nobel in fisica nel 2013).

Gli scienziati sudafricani hanno fatto sapere di essere riusciti a trovare nuove conferme a quest’ipotesi iniziale, dopo avere analizzato i dati prodotti dalle collisioni tra particelle, spinte a velocità prossime a quelle della luce, nel superacceleratore LHC del CERN, una pista magnetica di 27 chilometri a 100 metri profondità lungo il confine tra Francia e Svizzera.

 

Bosone Madal, l'ipotesi e la ricerca nella materia oscura


“L’ipotesi del bosone Madala è stata formulata dal nostro gruppo, in collaborazione con scienziati di India e Svezia, sulla base di una serie di caratteristiche e peculiarità dei dati comunicati dagli esperimenti di LHC”, ha spiegato Bruce Mellado, team leader del gruppo sudafricano. Gli scienziati continuano dunque la loro caccia alla materia oscura. Mancano ancora tanti elementi da comprendere. “La fisica oggi si trova a un bivio, come ai tempi di Einstein e dei padri della meccanica quantistica, quando la fisica classica aveva fallito nel tentativo di spiegare tutta una serie di fenomeni, e si rese necessario rivoluzionarla con nuovi concetti, come la relatività e la meccanica quantistica”, ha consluso Mellado.

Stando alla tesi dello scienziato potrebbe accadere qualcosa di simile oggi al Modello Standard, l’edificio su cui poggia la nostra odierna comprensione del mondo fisico. Ma è un  puzzle a cui mancano ancora tanti pezzi, in primis quelli della materia oscura.

Tags:
bosone madalabosone higgsmateria oscuramateria oscura universobosonemadalahiggs

in vetrina
Victoria's Secret, terremoto ai vertici. Lascia la ceo Jan Singer

Victoria's Secret, terremoto ai vertici. Lascia la ceo Jan Singer

i più visti
in evidenza
Ronaldo sposa Georgina Ecco l'anello di CR7 e poi...

Juventus News

Ronaldo sposa Georgina
Ecco l'anello di CR7 e poi...

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.