A- A+
Culture
Moda del '900: la mostra a Milano
Abito da sposa - 1952 - sartoria italiana

di Simonetta M. Rodinò

 

Quali le tendenze della moda femminile nel secolo passato?

 

Tra il 1906 circa e lo scoppio del primo conflitto mondiale, la moda della Belle Époque

raggiunge il momento culminante, grazie ad una fioritura di soluzioni diverse - non va dimenticato

l’impatto fortissimo che ebbero i Baletts Russes di Serge Diaghileff, che inaugurarono la prima stagione a Parigi nel 1909, con il lusso e gli abbinamenti audaci dei costumi di scena -.

 

Alla fine della guerra i vestiti riflettono ancora più di prima le esigenze e il ruolo assunto dalle donne: abiti dalle fogge dinamiche, che seguono i movimenti senza, apparentemente, costringere il corpo.

 

La rassegna, piccola ma curata, “Outfit ‘900 Abiti per le grandi occasioni nella moda di Palazzo Morando”, al primo piano del settecentesco palazzo milanese, presenta poco meno di una trentina di capi realizzati dal 1900 agli anni ’90 del secolo scorso.

 

Non si tratta di una mostra sulla storia della moda, né sull’abito da sera. Il patrimonio civico, da solo, non permette di affrontare temi così ampi. I completi selezionati testimoniano la presenza all’interno della collezione, ancora poco conosciuta, di grandi nomi della moda italiana e internazionale: Krizia, Dior, Saint Laurent, Curiel…

 

E raccontano molte storie sugli abiti stessi: mises indossate per occasioni speciali e poi tramandate alle figlie che, con poche modifiche, le utilizzavano per circostanze altrettanto speciali; o donate alle raccolte civiche proprio perché indossati in momenti particolari della vita, nell’ottica di renderli indimenticabili nella memoria collettiva.

 

Divisa nei segmenti giorno e notte, nella prima sezione sono esposti gli abiti da cerimonia, da eventi diurni e da sposa, la cui ricchezza di tessuti raffinati e costosi si manifesta, dopo la seconda guerra mondiale, con il new look di Christian Dior.

 

Sono gli anni dei fiabeschi matrimoni delle dive del cinema o del jet set: da quello di Linda Christian e Tyrone Power, celebrato a Roma nel 1949 a quello di Grace Kelly e il principe Ranieri III di Monaco del 1956.

 

La sezione ‘sera’ inizia con l’abito da gran pranzo per giungere al ballo e alla serata di gala: un trionfo di sete, broccati, velluti, pizzi, tulle, raso, lamè… nelle diverse cromie, dal nero all’avorio, dal rosa al viola, dal verde al rosso…

L’abito lungo bianco con perline di Giorgio Armani, indossato da Glenn Close per la cerimonia degli Oscar nel 1994, chiude la mostra.

 

 “Outfit ‘900 Abiti per le grandi occasioni nella moda di Palazzo Morando”

Palazzo Morando | Costume Moda Immagine - via Sant’Andrea 6 - Milano

Sale espositive al primo piano

20 dicembre 2017 - 4 novembre 2018

orari: martedì /domenica ore 9.00 – 13.00 | 14.00 - 17.30

infoline: 02 884 65735 - 46056

ingresso con biglietto del museo: intero € 5 - ridotto € 3

www.civicheraccoltestoriche.mi.it

Tags:
mostra modamoda mostramoda '900 mostra

in vetrina
Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.