A- A+
Culture
Salvataggio in mare, le prodezze dei cani eroi arrivano a Hollywood

Reef è una splendida femmina di Terranova, ha 4 anni ed è in grado di salvare vite umane. Specializzata nei soccorsi in acqua, questa "meraviglia canina", istruttrice alla Scuola Italiana Cani Salvataggio (S.I.C.S.) dell'Idroscalo di Milano, è molto più che un bagnino: sa lanciarsi da elicotteri in volo, da motovedette e portare in salvo bagnanti in serio pericolo di vita come neanche il migliore di noi saprebbe fare. Prodezze incredibili per cui anche guardare un video su Facebook fa venire la pelle d'oca. Per questo ora rappresenterà in tutto il mondo l'eccellenza italiana in questo settore. Insieme al suo conduttore e fondatore della scuola Ferruccio Pilenga, è infatti volata a Hollywood a girare ‘Superpower dogs’, docu-film in Imax 3d con la voce narrante di Captain America Chris Evans, che racconta le storie di sei supereroi a quattro zampe selezionati in giro per il mondo per le loro capacità strabilianti.

I compagni di Reef in questa avventura sono altri cinque campioni. Halo, pastore olandese dei vigili del fuoco in Florida; Henry, border collie da valanga in Canada; Ricochet, golden retriever surfista famosissimo negli Usa (fa supporto emotivo e accompagna i disabili a San Diego); i fratelli Tony e Tipper, razza bloodhound, guardiani delle specie in via d’estinzione nella savana del Kenya. Il film arriverà in Europa a fine luglio e sono in corso trattative per portarlo anche in qualche sala italiana attrezzata per l'occasione al sofisticato sistema di proiezione.

Racconta Pilenga: "Un duro lavoro per una grande passione. Siamo volontari della Protezione civile e tutte le estati affianchiamo la Guardia costiera in Emilia Romagna, nel Ravennate, dove ci capita di portare in salvo anche più persone in una volta sola. Capitano incidenti di ogni tipo e noi puntiamo su diverse specialità: uno dei nostri cani sa rimorchiare un gommone pieno di persone, per esempio. Per comprendere appieno di che cosa parlo si pensi che solo l’Unità Cinofila è in grado di effettuare la rianimazione in acqua, impossibile senza l’aiuto del cane".

 

 

Tutto è nato trent'anni fa, racconta Pilenga «quando mi sono innamorato di questa razza forte, fiera e intelligentissima. Siamo gli unici a livello mondiale autorizzati dalla Guardia costiera a utilizzare cani da salvataggio e all'anno sono circa 20 le persone salvate da situazioni critiche». «Cinque anni fa – riprende, spiegando la nascita di Superpower dogs - siamo stati contattati da un produttore canadese specializzato in documentari. Il suo staff ha conosciuto Reef e si è innamorato ma fosse stato per me avrei portato la scuola intera sul set. Per il benessere dei cani durante le riprese sono state usate controfigure, i cosiddetti double: solo la prima scena è stata girata con il cane vero anche se al 90% è stata buona la prima. Reef è un cane istruttore, cioè mostra agli altri cani l'atteggiamento positivo con cui affrontare le imprese, invogliando i suoi simili a non avere paura». Ma non sono eroi solo in acqua, oggi i cani della scuola sono impegnati in un progetto ambizioso con i bambini dell’ospedale San Raffaele di Milano: «Vanno a trovare i piccoli malati e gli portano una favola, oltre che speranza e allegria. Ma soprattutto gli danno appuntamento in spiaggia, dove potranno rivedersi e giocare insieme».

La Scuola Italiana Cani Salvataggio, è la più grande organizzazione nazionale dedicata alla preparazione dei cani e dei loro conduttori, le così dette Unità Cinofile, il cui obiettivo principale è l’addestramento al salvataggio nautico dei cani di tutte le razze grosse. Sì, possono partecipare tutti purché abbiano spiccate doti di acquaticità e un peso superiore ai trenta chili. I cani da salvataggio raggiungono performances notevolissime di potenza e resistenza: nuotano per distanze comprese tra i 300 metri e i 4 chilometri insieme al conduttore per abituarsi alla perfetta sinergia nel lavoro di salvataggio in acqua. La scuola organizza anche corsi per istruttori, al fine di trasmettere ad altri le esperienze e la professionalità raggiunta in tutti questi anni di lavoro insieme ai cani, rilasciando annualmente, dopo un esame, il Brevetto di Salvataggio S.I.C.S. riconosciuto dal Ministero Trasporti e Navigazione.

Commenti
    Tags:
    cani salvataggiocanireefterranova salvataggio
    in evidenza
    Vacanze green per gli italiani 3 su 4 in malghe, frantoi e cantine

    Green

    Vacanze green per gli italiani
    3 su 4 in malghe, frantoi e cantine

    i più visti
    in vetrina
    Lapo Elkann ha una nuova fidanzata: Laila, una modella africana. FOTO

    Lapo Elkann ha una nuova fidanzata: Laila, una modella africana. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes Classe A e B entrano nell’era nell’ibrido plug-in di terza genera

    Mercedes Classe A e B entrano nell’era nell’ibrido plug-in di terza genera


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.