A- A+
Culture
Sorgenia: #sempre25novembre, una campagna di successo
Amaurys Perez con i fan nella sede di Sorgenia

25 milioni le persone raggiunte dalla campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne promossa da Sorgenia con la partecipazione di Bebe Vio e di molti atleti e influencer. Oltre 12.000 euro raccolti per realizzare progetti insieme a la Grande Casa scs onlus.

Dal desiderio di fare qualcosa di concreto per sensibilizzare quante più persone sul terribile, e purtroppo sempre attuale, tema della violenza contro le donne è nata la campagna social #sempre25novembre di Sorgenia. La digital energy company ha deciso di scendere in campo e fare qualcosa di tangibile per alzare il livello di attenzione su questo argomento, non limitandosi a parlarne soltanto il 25 novembre, data scelta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento.

#sempre25novembre, una campagna di sensibilizzazione dai risvolti concreti

Una campagna di sensibilizzazione, quella #sempre25novembre, dai risvolti molto concreti e che non si ferma certo oggi con la consegna dell’assegno di 12.000 alla Grande Casa, come ha spiegato ad Affaritaliani.it l’amministratore delegato di Sorgenia, Gianfilippo Mancini: “A noi piace essere concreti nel nostro impegno di solidarietà e sostenibilità che non è solo ambientale ma anche sociale. Questa campagna punta a sensibilizzare l’opinione pubblica su uno degli aspetti più vergognosi della nostra società: quello della violenza contro le donne. Noi siamo un’azienda giovane e social e attraverso Bebe Vio abbiamo raccontato il fatto che gli italiani potessero postare una fotografia per dichiarare è sempre 25 novembre. Abbiamo avuto uno straordinario riscontro sui social: ci sono stati più di un milione di like e apprezzamenti. Siamo molto contenti del grandissimo successo che ha avito questa campagna e ansiosi di dare ulteriori contributi non solo alla Grande Casa, ma anche con altre iniziative di questo genere sul territorio”.

VIDEO - Mancini (Sorgenia): "Campagna di successo, siamo azienda giovane e social"

Sorgenia ha deciso di lanciare la campagna #sempre25novembre per ragioni di sostenibilità. La sostenibilità può essere declinata in aspetti non solo ambientali ma anche sociali, come ha spiegato ad Affaritaliani.it Simone Lo Nostro (Market e ICT Director Sorgenia): “Dal punto di vista numerico parliamo di milioni di utenti raggiunti e di centinaia di migliaia di utenti che si sono ingaggiati. Questo ci ha consentito di consegnare oggi alla Grande Casa una cifra significativa che può cambiare la vita ad alcune donne. Abbiamo scelto questa strada per ragioni legate al nostro percorso di sostenibilità. Una scelta strategica avviata tempo fa con la nostra collaborazione con Bebe e con la progressiva comprensione che le aziende si devono impegnare soprattutto dal punto di vista della sostenibilità sociale perché dal punto di vista della sostenibilità ambientale, nel nostro settore, già si erano impegnati in tanti. Forse dal punto di vista della sostenibilità sociale c’erano delle cose da fare. Noi abbiamo iniziato dando al nostro contributo all’ambiente in cui viviamo e questo ci rende molto soddisfatti e orgogliosi”.

VIDEO - Lo Nostro (Sorgenia): "Sostenibilità sociale, non solo ambientale"

Sorgenia, consegnato oggi alla Grande Casa l'assegno che supera i 12.000 

Sorgenia, con il contributo di Bebe Vio e di molti atleti e personaggi famosi che hanno aderito al progetto, ha chiesto alle persone di sostenere questa l'iniziativa facendosi una foto con il numero 25 e l’hashtag #sempre25novembre. Da parte sua la digital energy company si è impegnata a devolvere 1 euro per ognuna delle immagini postate sui social a La Grande Casa scs onlus, cooperativa sociale da sempre focalizzata sull’accoglienza e l’accompagnamento di donne e bambini in uscita da situazioni di violenza e disagio. 

L’incredibile adesione alla campagna ha consentito a Sorgenia di raccogliere, in poco più di un mese, oltre 12.000 euro. La Grande Casa utilizzerà questa somma per prendersi cura di donne in uscita da situazioni di maltrattamento familiare e di violenza di genere che si sono rivolte alla cooperativa. L’obiettivo finale è il completo reintegro nella società per le vittime, attraverso un duplice percorso di ripresa di consapevolezza del proprio valore umano e professionale.

Liviana Marelli, Direttore de la Grande Casa scs onlus, ha raccontato ad Affaritaliani.it: “La Grande Casa è una cooperativa sociale nata 30 anni fa accogliendo bambini e ragazzi in situazione di grave disagio, nel tempo ha iniziato ad accompagnare donne che uscivano da situazioni di violenza e cittadini migranti. Con il contributo preziosissimo di Sorgenia accompagneremo all’autonomia sette donne già individuate, ospiti delle nostre case rifugio. Accompagnare all’autonomia vuol dire che costruiremo percorsi individualizzati che possono variare a seconda delle storie delle singole persone e quindi possono andare da una riprofessionalizzazione a un lavoro di stampo più socio-educativo, a percorsi di tirocinio lavorativo. Proprio per provare ad arrivare alla fine di questo percorso quello che noi chiamiamo un livello di cittadinanza piena e quindi di uscire da percorsi di assistenza e dipendenza da interventi di tipo educativo e sociale”.

VIDEO - Marelli (Grande casa): "Ecco cosa faremo con il contributo di Sorgenia"

#sempre25novembre, il contributo prezioso di sportivi e influencer

I risultati ottenuti sono stati sorprendenti: in poco più di un mese, i post pubblicati hanno superato quota 12.000, le interazioni si sono attestate su oltre 1,1 milione tra condivisioni, commenti e like. Grazie all’impegno e all’entusiasmo dei testimonial coinvolti, è stato raggiunto un numero di impression superiore a 25 milioni, un pubblico potenziale enorme per una campagna social.

Instagram si è rivelato una potente cassa di risonanza per questo progetto in virtù del grande impatto visivo ed emotivo delle immagini pubblicate. Facebook ha invece messo in evidenza il grande entusiasmo con cui le donne hanno accolto l’iniziativa, sono loro infatti le artefici del 70% dell’engagement totale; il restante 30% evidenzia un fenomeno interessante: tra gli uomini, i più sensibili al tema sono i millennials. I giovani tra i 25 e i 34 anni, infatti, hanno mostrato maggior coinvolgimento e attenzione nei confronti della campagna.

Numerosi sono stati gli sportivi e gli influencer che hanno deciso di scendere in campo al fianco di Sorgenia e Bebe Vio per sostenere la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Presenti nella sede di Sorgenia in qualità di guest star: Rachele Sangiuliano, medaglia d’oro mondiale di pallavolo; Francesca Dallapé, campionessa olimpica di tuffi; Amaurys Perez, campione olimpico di pallanuoto e Carlo Molfetta, campione olimpico di taekwondo.

Rachele Sangiuliano, medaglia d’oro di pallavolo, ha dichiarato ad Affaritaliani.it: “Ho deciso di sposare la campagna #sempre25novembre perché il messaggio parla da solo. Inoltre mi è sembrato un modo intelligente di usare i social per fare qualcosa di concreto. Ho apprezzato moltissimo questa iniziativa di Sorgenia e spero che sempre più aziende possano avvicinarsi al mondo del sociale attraverso i social. Spesso i social diffondono purtroppo messaggi non positivi, di odio; questa volta invece il messaggio è chiaramente positivo e spinge tutti quanti a fare qualcosa nel concreto”.

VIDEO - Sangiuliano: "#sempre25novembre, modo intelligente di usare i social"

Francesca Dallapé, campionessa olimpica di tuffi, ha detto ad Affaritaliani.it: “Ho deciso di partecipare perché mi sembra importante sensibilizzare l’opinione pubblica rispetto a questo argomento di cui si sente parlare tutti i giorni. Nel mio piccolo ho cercato di dare il mio contributo. Il sogno sarebbe che queste campagne non esistessero più. Si sta lavorando affinché questo avvenga”.

VIDEO - Dallapé: "#sempre25novembre, vorrei che queste campagne non esistessero più"

Sorgenia, ecco i prossimi appuntamenti

Proseguiranno durante tutto il 2019 le attività con la Grande Casa per sostenere la campagna #sempre25novembre: Sorgenia, insieme ai fornitori con cui collabora quotidianamente, si impegna a rendere disponibili tirocini per le donne segnalate dalla cooperativa sociale. Inoltre, per la festa della donna e per tutti i weekend di marzo, Sorgenia ospiterà la mostra Ri-belle, che ha ottenuto il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti. Si tratta di una serie di autoritratti realizzati da alcune donne in uscita da situazioni di violenza e maltrattamento che hanno messo su tela ricordi, emozioni, paure. Le donne hanno lavorato insieme alle loro educatrici coordinate dall’artista Elisabetta Reicher in collaborazione con l’associazione Tam Tam.



 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    sorgenia25 novembre#sempre25novembredigitalsan valentinoviolenza donnebebe vio
    in evidenza
    JENNIFER LOPEZ NUDA LANCIA 'BAILA CONMIGO

    Le foto delle Vip

    JENNIFER LOPEZ NUDA LANCIA 'BAILA CONMIGO

    i più visti
    in vetrina
    Marianna Aprile come il premio Nobel Esther Duflo: separate alla nascita

    Marianna Aprile come il premio Nobel Esther Duflo: separate alla nascita


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Fantic Motor presenta un concept davvero… ISSIMO

    Fantic Motor presenta un concept davvero… ISSIMO


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.