A- A+
Culture
Teatro delle Vittorie intitolato a Bibi Ballandi. Ma è polemica in Rai

Il Teatro delle Vittorie, celebre luogo di registrazione e messa in onda di tante trasmissioni di successo Rai, d'ora in poi portera' il nome di Bibi Ballandi, il produttore scomparso una settimana fa. Il direttore generale di viale Mazzini, Mario Orfeo, d'intesa con la presidente Monica Maggioni, ha infatti comunicato oggi al Cda dell'azienda la decisione di intitolare il teatro a Ballandi. L'intitolazione dello storico teatro Rai vuole essere - riferisce una nota - il "dovuto omaggio a un grande uomo di spettacolo che ha sempre proposto programmi televisivi di qualita' in piena sintonia con i valori del servizio pubblico".

Ma è polemica. Il comunicato di ASSOCIAZIONE RAI BENE COMUNE -IndigneRAI-

Riteniamo inopportuna la decisione unilaterale del DG e del Presidente Rai di cambiare nome allo storico TEATRO DELLE VITTORIE ribattezzandolo TEATRO Ballandi. IL TEATRO DELLE VITTORIE rappresenta per molti cittadini la storia della Rai e per i dipendenti l'orgoglio di lavorare per l'azienda del glorioso Servizio Pubblico. Sebbene Ballandi sia stato una persona che ha prodotto numerosi spettacoli in RAI, non si può certo considerare rappresentativo della missione storica e civica della Rai e nulla giustifica tanta riverenza dei vertici aziendali da meritare un'onorificenza di questo livello. Per tutti è, e rimarrà, il TEATRO RAI DELLE VITTORIE, quello di Canzonissima, quello di Corrado, di Mina, della Carrà. Quello del: "IN DIRETTA DAL TEATRO DELLE VITTORIE IN ROMA, LA RAI RADIOTELEVISIONE ITALIANA PRESENTA..." Quello della RAI autorevole e autosufficiente al servizio per gli abbonati. Quella RAI che vorremmo vedere ancora ma che, per colpa di una lunga serie di pessimi amministratori, non abbiamo più. Chiediamo al DG Orfeo e alla PRESIDENTE Maggioni, di non cambiare l'apparenza modificando i nomi ai luoghi storici della nostra azienda ma piuttosto di lavorare con assiduità per modificare la sostanza di una azienda prossima al tracollo produttivo. Lo stesso Teatro delle Vittorie è la palpabile dimostrazione di una struttura produttiva che da anni non vede un investimento tecnologico ed editoriale adeguato a garantirne la piena efficienza. Chiediamo di occuparsi di far tornare la RAI la grande azienda culturale e di intrattenimento che gli abbonati e i dipendenti hanno conosciuto e di cui il TEATRO DELLE VITTORIE è ancora il simbolo più brillante. 

Tags:
teatro delle vittorieteatro bibi ballandi
Loading...
in vetrina
X Factor 2019, Achille Lauro: "Su Anastasio ho sbagliato. Mara Maionchi non mi ascolti più"

X Factor 2019, Achille Lauro: "Su Anastasio ho sbagliato. Mara Maionchi non mi ascolti più"

i più visti
in evidenza
Indonesia, un governo nerazzurro A Erik Thohir gli affari economici

Inter

Indonesia, un governo nerazzurro
A Erik Thohir gli affari economici


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Tokyo Motor Show 2019, Nissan svela il concept Ariya

Tokyo Motor Show 2019, Nissan svela il concept Ariya


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.