Tunué, dal '14 una collana di narrativa italiana (breve) diretta da Vanni Santoni: "Quattro quinti di realtà, uno di sconfinamento..."

Non è vero che gli editori non leggono i manoscritti degli aspiranti scrittori. O, almeno, non è vero nel caso di Tunué, casa editrice di graphic novel e saggistica pop che da maggio 2014 punterà anche sulla narrativa italiana breve, con una nuova collana diretta dallo scrittore Vanni Santoni. Che si è preso il tempo necessario per scoprire e far crescere nuovi talenti letterari: "Abbiamo fissato un principio, quello dello 'sconfinamento', che può essere di genere ma anche di taglio, tono o lingua, e per il quale abbiamo trovato anche una formula: quattro quinti di realtà, uno di sconfinamento...". Santoni aggiunge: "Esiste un diffuso pregiudizio secondo cui l’editoria sarebbe sorda a ogni stimolo; non lo condivido e voglio contribuire a sfatarlo; la selezione sarà durissima ma leggeremo tutti i manoscritti e vaglieremo tutte le proposte che riceveremo..." - I DETTAGLI

 

LO SPECIALE

Scrittori, editori, editor, interviste, recensioni, librerie, e-book, curiosità, retroscena, numeri, anticipazioni... Su Affaritaliani.it tutto (e prima) sull'editoria libraria

Tunué

 Tunué, apprezzato marchio di graphic novel e saggistica pop nato nel 2005 a Latina, ha deciso di puntare (anche) sulla narrativa italiana, affidandosi allo scrittore Vanni Santoni, che a partire da maggio 2014 curerà i titoli della nuova collana.

 “Potere alle storie” è e resterà il motto di Tunué, che sta a testimoniare "la volontà di affidare alle narrazioni il compito di fissarsi nell’immaginario dei lettori, arrivando a incidere nel loro vissuto, a farsi mediatrici e interpreti fra loro e il mondo".

VanniSantoniVanni Santoni -
Foto di Pietro Paolini
– TerraProject

La nuova collana di narrativa, spiega Vanni Santoni, "nasce con l’obiettivo, semplice da enunciare ma non da raggiungere, di proporre al pubblico ottimi romanzi brevi, caratterizzati dalla forza della vicenda e dalla bontà della prosa. Per quanto riguarda l’identità della collana, abbiamo fissato un principio, quello dello 'sconfinamento', che può essere di genere ma anche di taglio, tono o lingua, e per il quale abbiamo trovato anche una formula: quattro quinti di realtà, uno di sconfinamento. Tutto questo deve essere inteso più come una suggestione che come una ricetta, poiché ogni libro è sempre e comunque storia a sé, e il volto della collana andrà definendosi anche e soprattutto in base ai romanzi che via via selezioneremo. L’unica cosa certa è che cerchiamo testi, oltre che di elevata qualità letteraria, di lunghezza non superiore alle 250mila battute. Un mio obiettivo, come direttore di collana, è anche quello di scoprire nuovi talenti, ai quali offrire un contesto ideale per esordire o crescere. Esiste un diffuso pregiudizio secondo cui l’editoria sarebbe sorda a ogni stimolo; non lo condivido e voglio contribuire a sfatarlo: la selezione sarà durissima ma leggeremo tutti i manoscritti e vaglieremo tutte le proposte che riceveremo. Parlo di “proposte” perché non cerchiamo soltanto romanzi già compiuti, ma anche autori che abbiano un’idea forte, sulla quale lavorare assieme a noi".  I manoscritti e le sinossi possono essere inviate alla mail narrativa@tunue.com

 

 

 


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

In evidenza

Ascolti, Isola dei Famosi top Harry Potter batte Floris

I sondaggi di

Secondo te, chi ha maggiori possibilità di sconfiggere Matteo Renzi alle prossime elezioni politiche?

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it