A- A+
Culture

 

LO SPECIALE

Scrittori, editori, editor, interviste, recensioni, librerie, e-book, curiosità, retroscena, numeri, anticipazioni... Su Affaritaliani.it tutto (e prima) sull'editoria libraria

di Antonio Prudenzano
su Twitter: @PrudenzanoAnton

VeronicaRaimoRizzoli

Veronica Raimo, romana, classe '78, ha atteso sei anni per tornare al romanzo dopo il debutto del 2007 ("Il dolore secondo Matteo", minimum fax).

Come mai tutto questo tempo prima dell'uscita del suo secondo libro, "Tutte le feste di domani" (in libreria per Rizzoli)?
"Diciamo che il passare del tempo mi preoccupa molto di più rispetto ad altre cose".

La protagonista del nuovo romanzo è l'affascinante Alberta, che da studentessa fa innamorare  Flavio, il suo ricco professore di estetica. Come in un film, o in un romanzo, Alberta passa così dalla vita in una comune a quella in una ricca casa borghese. Ma è una donna in fuga, e finisce per tradire Flavio con un giovane scrittore americano. La protagonista è allo stesso tempo carismatica ed egoista: quanto della sua idea di femminilità c'è in Alberta?
"Alberta tratta con sarcasmo e irriverenza una serie di stereotipi legati alla femminilità: dalla borghese annoiata, alla fricchettona, alle attrici della Nouvelle Vague, alle eroine dell’età del jazz. Eppure, per quanto cerchi una distanza ironica da questi modelli, si trova in parte a soccombervi, come se parte della sua femminilità consistesse proprio nel contestarli e nell’incarnarli allo stesso tempo, finendo per ridicolizzare, insieme ai modelli, anche se stessa. Non so se sia questa la mia idea di femminilità, ma di sicuro mi affascinano le donne capaci di prendersi per il culo anche spietatamente".

VeronicaRaimo2

Flavio è un debole o un uomo che ha capito come trattare le donne?
"È un uomo innamorato, il che di conseguenza lo rende un uomo debole e forte nello stesso tempo. È convinto di amare la libertà di Alberta, e quindi non sembra un uomo possessivo, ma la sua forma di possesso, di gelosia, in realtà è verso il proprio stato di innamoramento, che in fondo è una corazza per schermarsi dalla vita".

A parte un breve viaggio in Islanda, "Tutte le feste di domani"  è ambientato a Roma. Che città è quella che racconta?
"Il romanzo è ambientato tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80, quindi è una Roma che non ho vissuto se non in ricordi lontanissimi infantili. Credo che Roma sia una città profondamente classista, ho cercato di raccontarla attraverso le sfasature e le distorsioni che può generare il suo intrinseco classismo, ovvero un rapporto piuttosto viscerale fra ambizione e frustrazione. Diciamo che è una Roma assolutamente non consolatoria".

VeronicaRaimo

Pensa che il libro si presti a una trasposizione cinematografica?
"Non penso esistano libri che più di altri si prestino a trasposizioni cinematografiche e non mi è mai piaciuto mettere a confronto un romanzo e la sua eventuale trasposizione cinematografica. Credo siano due mondi separati, con linguaggi diversi e quando si cerca consapevolmente di forzarne uno in direzione dell’altro, i risultati sono sempre molto deprimenti".

Per il suo terzo romanzo dovremo attendere altri sei anni?
"Non ne ho veramente idea".

Tags:
"tutte le feste di domani"rizzoliveronica raimoveronica raimo intervista
Loading...
in vetrina
Asteroide verso la Terra. Rischio gelo perenne e choc climatico

Asteroide verso la Terra. Rischio gelo perenne e choc climatico

i più visti
in evidenza
Bill Gates supera Jeff Bezos E' la persona più ricca del pianeta

Al terzo posto il magnate francese Bernard Arnault

Bill Gates supera Jeff Bezos
E' la persona più ricca del pianeta


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ferrari Dolcevita, il ritorno nel mondo delle coupè 2+2

Ferrari Dolcevita, il ritorno nel mondo delle coupè 2+2


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.